Batman Forever, parte ufficialmente la campagna #ReleaseTheSchumacherCut

C’era da aspettarselo, una volta riusciti con la campagna a sostegno della Snyder Cut di Justice League, i fan adesso ci provano ogni volta che un qualche contenuto rischia di rimanere inedito per sempre. La questione si è replicata con la Ayer Cut di Suicide Squad e adesso nuovamente con la Schumacher Cut di Batman Forever.

Proprio come accaduto per le versioni inedite dei film di David Ayer e Zack Snyder, anche per quella di Joel Schumacher i fan della DC e del sempre apprezzato Batman Forever hanno lanciato la campagna social con l’hashtag #ReleaseTheSchumacherCut. Poche settimane fa, infatti, si diffuse la voce dell’esistenza nei meandri degli archivi Warner Bros. di una versione estesa di 170 minuti di Batman Forever, il primo dei due film dedicati all’Uomo Pipistrello diretti da Schumacher.

Una fonte piuttosto attendibile mi ha detto che negli archivi Warner Bros. esiste una versione di 170 minuti di Batman Forever” ha rivelato Marc Bernardin. “Credo che andasse molto più a fondo nella psicosi infantile e nei blocchi mentali di Bruce, e fosse una versione più seriosa e dark del film, uno dei primi montaggi che Joel ha mostrato allo studio, che poi è stato accorciato e modificato adattarsi maggiormente a un pubblico più giovane. Avranno detto qualcosa tipo ‘È troppo dark per i ragazzini. Dobbiamo vendere un po’ di Happy Meal, perciò non investiamo troppo sui traumi infantili che può aver causato un omicidio. Abbiamo Jim Carrey, facciamogli fare robe strane’“.

Qualche giorno fa, Variety ne ha confermato l’effettiva esistenza, riportando però quella che per molti non sarà una buona notizia: “Dei rappresentanti dello studio hanno affermato che non ci sono piani per una distribuzione del Director’s Cut di Batman Forever, e non sono sicuri del fatto che questo o anche solo dei filmati inerenti ad esso siano arrivati intatti fino ad oggi, a distanza di 25 anni“.

Fonte : Everyeye