Che fine ha fatto Rovazzi? Il cantante rompe il silenzio: “Io inghiottito nel buio più totale”

Da anni ormai le estati musicali erano segnate dalla musica di Fabio Rovazzi. Dal successo di ‘Andiamo a comandare’ del 2016 fino a ‘Senza Pensieri’ dell’anno scorso, il cantante ha sempre animato la stagione pù bella con le sue ballatissime hit. Ma questa volta no. Per l’artista 25enne questo è un anno molto particolare, soprattutto a causa dei problemi personali a cui lo ha sottoposto l’emergenza coronavirus e il periodo di lockdown. A raccontarlo è lo stesso Fabio con un post condiviso su Instagram, in cui apre al pubblico il suo cuore. 

Che fine ha fatto Rovazzi

“Avrei davvero voluto darvi una canzone per ballare e scatenarvi quest’estate – scrive Rovazzi –  Purtroppo non è successo. Il periodo della quarantena è stato un vero incubo personale: mi ha inghiottito nel buio più totale e mi ha sputato fuori cambiandomi. È stata un’occasione per fermarsi a riflettere sulle prioritá della vita. Spesso, sopratutto di questi tempi, non ci rendiamo conto delle cose realmente importanti. Avrei potuto fingere, in studio e sul palco, di essere felice. Purtroppo non sono capace. Le canzoni sono sempre state un prolungamento del mio stato d’animo e se fossi stato costretto a farne una ora sarebbe uscito un pezzo strappalacrime drammatico (che vi evito molto volentieri)”.

Rovazzi, il nonno morto per coronavirus: “Situazione in RSA drammatica”

Sono stati mesi difficili per Rovazzi, che non solo ha dovuto affrontare il lutto del nonno – a cui era legatissimo – ma anche metabolizzare una scomparsa così drammatica, come altre migliaia di persone in Italia. Il cantante, che l’emergenza l’ha vissuta da vicino, commenta duramente la protesta dei gilet arancioni e parla per la prima volta di quei mesi: ” Quando qualcuno dice che il coronavirus non esiste lo prendo di petto, impazzisco – ha raccontato di recente – Ho vissuto una tragedia da vicino. La situazione nelle RSA era drammatica. Ho vissuto mesi brutti combattendo contro cose assurde. Avrei potuto fare un post di divisione e attacco. Non l’ho fatto per rispetto del nonno e per non sporcare il nostro rapporto. Con i giorni ho capito che cercare il colpevole per una cosa imprevedibile come questa non era utile”.

Tanti i commenti di supporto arrivati in calce al post, a partire da quello di Tomaso Trussardi, imprenditore e marito di Michelle Hunziker, con cui è nata una simpatia dopo una vacanza trascorsa insieme mesi fa. E ancora la showgirl Juliana Moreira e tanti YouTuber. 

I progetti per il futuro di Rovazzi

Infine, un accenno ai progetti per il futuro, che al momento restano top secret. “A fine agosto vi annuncerò una operazione a livello mondiale che vi manderà fuori di testa. Vi voglio bene”.

Fonte : Today