Meryl Streep, i 5 peggiori film secondo le recensioni IMDb

Parlare della monumentalità e dell’immensità del talento di Meryl Streep è ormai un esercizio quasi stucchevole, come scrivere pagine e pagine su quanto il sole sia giallo o il mare sia blu. Proviamo allora, per una volta, a guardare l’altra faccia della medaglia e a scavare nei fallimenti della star de Il Diavolo Veste Prada.

Certo, ci sarebbe anche in questo caso da andarci piano con le parole: la peggiore delle prove di Meryl è comunque, probabilmente, qualcosa a cui chiunque intraprenda la carriera attoriale dovrebbe aspirare… Ma, insomma, ci sarà pur stata qualche occasione in cui la nostra non sia stata perfetta in tutto e per tutto, no?

Scavano tra le recensioni di IMDb troviamo ad esempio la scarsa sufficienza di Plenty, film del 1985 di Fred Schepisi; a questo fa seguito Dove Eravamo Rimasti, del 2015, bocciato con un mediocre 5.9. La stessa votazione è stata poi affibbiata dagli utenti del noto sito di recensioni a Into the Woods, ben poco amato dalla critica musical con James Corden ed Emily Blunt.

Si scende ancora con il 5.8 di Ant Bully – Una Vita da Formica, dimenticabile film animato del 2006, mentre il gradino più alto (o più basso che dir si voglia) del podio è occupato da She-Devil – Lei, il Diavolo, datato 1989.

Siete d’accordo con i voti di IMDb? Pensate ci siano altri film deludenti nel cui cast figuri la nostra amata Meryl? Fatecelo sapere nei commenti! Nel frattempo, la star di Mamma Mia! sembra divertirsi un mondo su Zoom.

Fonte : Everyeye