Calciomercato, le ultime notizie su trattative, acquisti e cessioni: Coutinho verso la Premier

Calciomercato 2021/2021: la stagione deve ancora volgere al termine dopo la pausa dovuta all’emergenza coronavirus, ma le trattative di calciomercato non si fermano mai. La prossima sessione, come deciso dal Consiglio della Federcalcio, avrà inizio il primo settembre e si concluderà il 5 ottobre, ma i club sono già al lavoro per rinforzare i rispettivi organici in vista della stagione 2020/2021. Ecco la diretta con le ultime notizie sulle trattative di calciomercato e gli affari già conclusi.

Calciomercato, le notizie di lunedì 27 luglio 2020

Ecco tutte le notizie di lunedì 27 luglio 2020:

Milan, Calhanoglu vuole restare

“Non è vero che voglio tornare in Bundesliga. Voglio stare qui. Il Milan l’ho scelto con il cuore. Voglio indossare ancora la maglia del Milan”. Lo afferma, in un’intervista a Sky Sport, Hakan Calhanoglu. Pioli, secondo Calhanoglu, “è una figura fondamentale, non solo per me. Ci chiede cosa pensiamo quando facciamo le analisi in video, ha fatto un grande lavoro in un periodo difficile, col suo staff, tutti insieme. Anche noi adesso siamo una squadra”. Della conferma del mister “sono molto contento, penso che anche per lui sia stato difficile. Tutti scrivevano di Rangnick, ma si è sempre comportato da professionista e sta lavorando benissimo per noi e per farci migliorare il più possibile. Mi fa piacere che resti”.

Liverpool, Lovren ai saluti

“Un’altra leggenda del Liverpool che lascia il club: Dejan Lovren è stato una parte molto, molto importante di questa squadra dal primo giorno da quando ero dentro”. Lo ha detto il tecnico del Liverpool, Juergen Klopp, salutando il centrale croato, che lascia per lo Zenit San Pietroburgo dopo 185 presenze nel club inglese. “Ha giocato partite superlative e ha segnato uno dei gol più importanti della nostra storia nel 4-3 contro il Borussia Dortmund; un momento davvero meraviglioso da condividere. Un grande giocatore e una grande persona, un atleta modello, ha tutto ciò di cui hai bisogno e ora va in Russia, ma può tornare sempre -ha detto ancora Klopp-. Sarà sempre il benvenuto perché è un ragazzo davvero simpatico”.

Everton, nuovo ruolo per Baines

“Abbiamo tempo di pensare con lui a un nuovo ruolo. Il fatto che possa stare con noi può essere una buona opportunità per noi di usare le sue conoscenze ed esperienze. Nei prossimi giorni dovrà prendere una decisione”. Lo afferma il tecnico dell’Everton, Carlo Ancelotti, commentando la decisione di Leighton Baines, a 35 anni e dopo 420 presenze nel club inglese, di ritirarsi dal calcio giocato. “Lui è un giocatore fantastico e un professionista fantastico -ha detto ancora Ancelotti-. Gli ho chiesto di continuare, ma ha deciso di smettere e abbiamo molto rispetto per la sua decisione. Penso che ogni Evertoniano debba essergli grato. Ha avuto una carriera fantastica qui ed è stato un esempio fantastico per tutti i suoi compagni di squadra.

Brescia, Perinetti nuovo direttore sportivo

“La società Brescia Calcio annuncia la nomina Giorgio Perinetti a nuovo direttore sportivo della Prima Squadra” Lo annuncia il club con una nota. “Giorgio Perinetti -prosegue la nota- nato a Roma il 17 gennaio 1951, approda al Brescia Calcio dopo una lunga esperienza in numerosi club di Serie A e B. Il direttor Perinetti sarà presentato ufficialmente ai media (in numero ristretto, nel rispetto delle norme sanitarie in vigore) nella mattinata di domani”.

Hoffenheim, il nuovo allenatore sarà Hoeness

Sebastian Hoeness è il nuovo allenatore dell’Hoffenheim. Il tecnico 38enne, protagonista quest’anno alla guida del Bayern II, ha firmato col club di Bundesliga un accordo fino a giugno del 2023.

Juventus, Sarri avrà più voce in capitolo

La Juventus pensa già al 2020-2021: Sarri avrà più voce in capitolo in sede di mercato, arriveranno sicuramente un attaccante, un centrocampista e un terzino. Tanti nomi sulla lista in uscita.

Ancelotti: “Ibra indispensabile per il Milan”

“Confermare Ibra non è giusto, è doveroso. E’ un grande campione e lo dimostra nonostante l’età, è indispensabile”. Sono le parole di elogio per la stagione di Zlatan Ibrahimovic al Milan dell’ex allenatore rossonero, Carlo Ancelotti, ospite di ‘Radio anch’io Sport’ su Rai Radio1.

Barcellona, in tre su Coutinho

Sarà molto difficile vedere Philippe Coutinho con la maglia blaugrana nel prossimo anno. Il Barcellona intende monetizzare e, secondo il quotidiano Sport, per il fantasista brasiliano si profila un ritorno in Premier League, dove esplose con la maglia del Liverpool. Dopo l’anno al Bayern Monaco, sull’ex Inter ci sono tre squadre inglesi: Leicester, Arsenal e Tottenham.

Tottenham, Vertonghen ai saluti: ipotesi Inter?

Il difensore belga Jan Vertonghen ha ufficializzato il suo addio al Tottenham. Il calciatore, in scadenza di contratto, lascerà gli Spurs al termine della stagione e sarà libero di scegliere destinazione. “Un giorno triste per molte ragioni – ha scritto sui social – Mi mancheranno gli amici, lo staff, mi mancherà giocare nel bellissimo nuovo stadio e ovviamente mi mancheranno i tifosi. Grazie a tutti per il supporto nel corso degli anni. Siete stati fantastici. Abbiamo un sacco di ricordi incredibili insieme ma, per adesso, è addio”. Il difensore mancino è nella lista dell’Inter, alla ricerca di un uomo di esperienza europea e con caratteristiche adattabili alla difesa a tre di Conte.

Everton, Baines si ritira a 35 anni

Leighton Baines ha confermato che si ritira dal calcio dopo una favolosa carriera da professionista di 18 anni e dopo aver fatto la sua 420esima e ultima presenza con l’Everton contro il Bournemouth”. Lo scrive il club di Premier Everton in un comunicato. “Arrivato dal Wigan Athletic nell’estate del 2007, con le sue 348 partite in Premier League si colloca al terzo posto nella lista delle presenze di tutti i tempi del club”.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Milan-Bonaventura, ipotesi rinnovo

Giacomo Bonaventura potrebbe restare al Milan anche la prossima stagione. Il calciatore è in scadenza di contratto ed è finito nel mirino del Torino, ma secondo la Gazzetta dello Sport, la conferma di Pioli e l’addio al piano Rangnick potrebbero cambiare i piani per il futuro del centrocampista. Come Ibrahimovic, anche l’ex Atalanta potrebbe restare: nei prossimi giorni potrebbe arrivare qualche novità

Fonte : Today