E-commerce, accordo Zalando-Poste Italiane: quasi 20.000 punti ritiro

Accordo Zalando-Poste Italiane: quasi 20.000 punti ritiro

Zalando si allea con Poste Italiane. La piattaforma europea online di moda e lifestyle e il gruppo dei servizi postali, logistici e di pagamento hanno avviato una partnership per dare “maggiore flessibilità” ai clienti. A partire da oggi, i clienti che effettuano un acquisto sulla piattaforma Zalando potranno infatti ritirare e restituire i pacchi presso uno dei circa 12.000 uffici postali certificati di Poste e attraverso il network Punto Poste composto da oltre 7.300 tabaccherie, 200 negozi affiliati e 350 armadietti in tutto il paese.

In Italia, l’81% degli e-shopper si aspetta che le aziende utilizzino le nuove tecnologie per creare esperienze d’acquisto migliori. Questa esigenza si riflette soprattutto nel mondo delle spedizioni: il 60% di chi che acquista online considera molto importante la possibilità di scegliere dove il prodotto sarà consegnato, mentre il 49% dà la stessa importanza alla scelta dell’orario di consegna.             

“La nostra customer base in Italia sta crescendo rapidamente, così come le sue esigenze quando acquista articoli di moda online”, ha dichiarato Riccardo Vola, director southern europe e gift cards di Zalando. “Vogliamo offrire ai nostri clienti una maggiore flessibilità per aprire il guardaroba di moda d’Europa Zalando nel comfort della propria casa: decidere che cosa acquistare, in che momento e dove e quando pagarlo”.

“A Zalando – ha proseguito Vola – vediamo i nostri clienti non solo come acquirenti online, ma come individui con una vita privata e professionale sempre più impegnata. Soprattutto in questo particolare periodo di “new normal”, continuiamo ad adattare la nostra offerta alle esigenze dei consumatori, anche in termini di consegna e resi”.

Matteo Del Fante, amministratore delegato di Poste Italiane, ha commentato: “Siamo lieti di consolidare e ampliare la nostra positiva collaborazione con Zalando. Una partnership importante che fa leva sulla strategia di Poste Italiane, volta a migliorare i servizi dedicati agli acquisti online attraverso sinergie con i principali attori in Europa. La strategia innovativa di Poste, studiata per rispondere alle esigenze del mondo dell’e-commerce, ha permesso di arricchire l’offerta di servizi a valore aggiunto tagliati ‘su misura’ per il cliente”.

Fonte : Affari Italiani