Jamie Vardy vince la classifica cannonieri in Premier League: è il più vecchio di sempre

Jamie Vardy non smette mai di stupire. L’attaccante del Leicester si è laureato capocannoniere della Premier League con 23 reti realizzate e pur non avendo trovato il gol nella giornata di ieri, le Foxes hanno perso in casa con il Manchester United ma si sono qualificate per la prossima Europa League, è riuscito comunque a vincere l’ambito riconoscimento. Il classe 1987 è diventato il più anziano a diventare “re dei goal” nel campionato inglese, togliendo questo primato a Didier Drogba (32 anni nella stagione 2009-2010, quando segnò 29 gol).

Al secondo e al terzo gradino del podio si sono piazzati Danny Ings del Southampton e Pierre-Emerick Aubameyang dell’Arsenal, che hanno segnato, rispettivamente, 21 e 20 gol ma non hanno impedito all’attaccante inglese di raggiungere questo importante traguardo. Nell’anno dell’esplosione di Vardy, la stagione 2015/2016 che aveva portato il Leicester di Ranieri sul tetto d’Inghilterra, il numero 9 di Sheffield aveva realizzato un gol in più rispetto a quest’anno24 ma non era riuscito a vincere il Golden Boot, che era andato a Harry Kane del Tottenham.

L’unica volta che aveva vinto il titolo di miglior bomber Vardy giocava in Conference North, l’equivalente della Promozione italiana, ed era il 2012: continua a scrivere le pagine della sua storia pazzesca il numero 9 del Leicester, che nel giro di pochissimi anni è passato dal dilettantismo al tetto d’Inghilterra ed è sempre più una realtà del calcio britannico.

L’unico calciatore a vincere prima di Vardy la classifica cannonieri del torneo inglese è stato Gary Lineker, che nel campionato 1984/1985 realizzò 24 reti al pari di Kerry Dixon del Chelsea. L’attaccante 33enne delle Foxes è sempre più nella storia del suo club e della Premier League e siamo certi che finché ne avrà non si fermerà. Jamie Vardy è sempre più “on fire”.

Fonte : Fanpage