Mick Jagger: “ecco come sarà il nuovo album dei Rolling Stones! Ma abbiamo bisogno di ancora un po’ di tempo”

Mick Jagger ha voluto aggiornare tutti i fans dei Rolling Stones sullo stato di lavorazione del nuovo album, sottolineando che la band avrebbe bisogno di ancora un po’ di tempo per completarlo. 

Non trattenete il respiro!” ha scherzosamente raccontato allo Zoe Ball Breakfast Show durante un’intervista in cui ha descritto lo stato dei lavori della nuova fatica di studio degli Stones: “Abbiamo registrato un sacco di brani nelle stesse sessioni in cui abbiamo fatto “Living in a Ghost Town”… in realtà ho finito le voci, alcune tracce strumentali dei brani e ho ultimato i mix di alcune canzoni. Quindi ci sto ancora lavorando“.

Jagger durante l’intervista ha parlato anche del lavoro insieme al resto della band, sottolineando che dovrebbero “riunirsi e fare un paio di sessioni in più” prima di dare alle stampe il disco. “Non ci riuniremo a breve ma il disco suona bene, quello che abbiamo già fatto per me è davvero buono“.

Il frontman degli Stones ha poi raccontato la sua esperienza, e i suoi frammentati ricordi, legati alla registrazione di “Scarlet“, il brano appena pubblicato dalla band e registrato nel 1974 insieme a Jimmy Page dei Led Zeppelin. “Secondo Keith siamo entrati in studio alla fine di una sessione degli Zeppelin. Loro stavano lasciando lo studio, e noi eravamo prenotati per il turno di registrazione seguente, credo che fu Jimmy a decidere di restare. In realtà non avevamo pensato di registrarla come una vera e propria canzone, era fondamentalmente una demo, una dimostrazione, sai, solo per avere la sensazione di come suonasse. Ma è venuta davvero bene e con una line up del genere, sai, è meglio usarla!”.

Fonte : Virgin Radio