Tutte le date d’uscita dei nuovi prodotti Apple (iPhone 12 arriva l’8 settembre)

Tre singoli eventi di lancio: quello di agosto sarà solo un aggiornamento dei cataloghi online, quelli di settembre e ottobre con conferenza in streaming

(Foto: Apple)

Sembra rientrare il pericolo di slittamento delle uscite dei prossimi prodotti Apple da qui a fine anno. Una serie di leak confermerebbe infatti il calendario originale con tre finestre di lancio da agosto a ottobre, delle quali solo le ultime due saranno accompagnate da un evento speciale in streaming.

Tutte le novità Apple in ambito hardware saranno dunque ufficializzate in poco più di 60 giorni dando spazio agli accessori per audio e domotica, concentrandosi sugli attesi nuovi iPhone così come le nuove generazioni di Macbook e iPad. A spifferare le date ci ha pensato l’attendibile leaker @komiya_kj su Twitter.

La prima data è quella del 19 agosto con tante novità che appariranno semplicemente online senza essere presentate in un keynote, una pratica sempre più comune da parte di Apple negli ultimi tempi. Si dovrebbero vedere un nuovo iMac, i tanto rumoreggiati AirPods Studio ovvero le prime cuffie over-ear della mela morsicata e due nuovi smart speaker HomePod, HomePod 2 e HomePod Mini.

Succulento il menu dell’evento dell’8 settembre che sarà abbinato a un keynote verosimilmente in streaming. Oltre alla nuova generazione di iPhone 12 che dovrebbe togliere i veli dal modello standard, da iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, si ufficializzerebbero anche un nuovo iPad e il nuovo smartwatch Apple Watch Series 6.

A completare gli eventi Apple per il 2020 ci sarebbe il keynote del 28 ottobre che si focalizzerà sul mondo dei MacBook con due modelli mossi da processore Arm e concluderà con un nuovo iPad Pro e Apple Tv 4k. Ma c’è di più perché potrebbe debuttare anche la chimera AirPower (con la versione Mini) nel corso del secondo o terzo evento, magari come “One more thing…”?

Le disponibilità sui mercati dovrebbero essere coincidenti al lancio per agosto e a stretto giro di posta per quelli di settembre e ottobre. Quanto credito c’è da dare a questo rumor? Sembra attendibile, quel che è certo è che Apple aggiornerà di sicuro i prodotti entro la fine dell’anno, non resta che attendere qualche settimana per avere le prime conferme o smentite.

Fonte : Wired