Assunti 117 nuovi assistenti sociali nei municipi: “La sicurezza comincia dalla protezione dei più fragili”

Centodiciassette nuovi assistenti sociali sono in arrivo nel municipi di Roma. Ad annunciarlo la sindaca Virginia Raggi. “Sono stati selezionati da una graduatoria di oltre 1.300 persone, garantiranno maggiore sostegno ai cittadini più fragili” ha spiegato sulla sua pagina Facebook la prima cittadina M5s. “Insieme all’assessore Antonio De Santis sono andata a salutarli di persona e a spiegare quanto sia fondamentale il loro lavoro per assicurare servizi e supporto alle persone in condizione di fragilità”. 

Andranno a rinforzare le squadre già attive nei municipi, in particolare nei territori di periferia “che hanno bisogno di essere sostenuti in una fase così delicata e complessa”. “Per noi – conclude Raggi – il concetto di sicurezza parte anzitutto dall’idea di protezione sociale. Nessuno deve rimanere indietro”. 

Assunte 55 maestre dei nidi

A dare il benvenuto ai nuovi assistenti sociali anche l’assessore al Personale Antonio De Santis. “La sicurezza si costruisce innanzitutto partendo dalla coesione sociale e dalla protezione dei soggetti più deboli, mettendo sempre al centro i diritti” commenta l’assessore. “Nella nostra attività di riprogrammazione degli organici dell’ente abbiamo tagliato gli sprechi e destinato finalmente fondi a settori nevralgici che devono essere rafforzati. I nuovi agenti di Polizia Locale ed i nuovi assistenti sociali incarnano perfettamente il nostro approccio che concepisce in modo integrato  sicurezza e protezione sociale”. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

 

Fonte : Roma Today