Gli Usa ritirano i visti agli studenti stranieri con lezioni solo online per Covid

In piena emergenza Covid gli Stati Uniti hanno deciso di dare una uova stretta all’ingresso di studenti stranieri. Con una decisione comunicata lunedì, infatti, l’amministrazione americana ha imposto di togliere il visto agli studenti stranieri nel caso seguano le lezioni solo on line per colpa del coronavirus nle nuovo semestre di studi. Ad annunciare la novità è stato l’Immigration and Customs Enforcement, l’’agenzia federale statunitense responsabile del controllo della sicurezza delle frontiere e dell’immigrazione. Secondo la nuova norma, gli studenti che non frequenteranno alcun corso in sede nella prossima sessione autunnale avranno due soluzioni davanti a loro: andare via dagli Stati Uniti e seguire le lezioni da casa o cambiare corso e quindi istituto.

Una decisione estremamente importante se si pensa che molte università americane hanno già annunciato che per il prossimo anno accademico offriranno corsi quasi sempre online comprese la prestigiosa università di Harvard. Altre università come Princeton ammetteranno in sede solo la metà degli studenti per garantire gli spazi.

 “Studenti non immigrati F-1 e M-1 che frequentano scuole con corsi interamente online potrebbero non poter sostenere un corso completo di corsi online e rimanere negli Stati Uniti”, ha riferito in una nota l’Immigration and Custom Enforcement. Gli studenti di tali programmi “devono lasciare il Paese o adottare altre misure, come il trasferimento in una scuola con corsi in sede per rimanere legittimamente sul territorio”.

La mossa potrebbe riguardare migliaia di studenti stranieri che vengono negli Stati Uniti per frequentare le università (F-1 )o partecipare a programmi di formazione (M-1). Gli stranieri con visto studentesco posso per ora frequentare corsi online durante i semestri primaverili ed estivi mentre le scuole statunitensi si adattano ai cambiamenti introdotti dal nuovo ordinamento

Fonte : Fanpage