Operazioni pur non essendo iscritto all’albo: dentista abusivo finisce nei guai

A conclusione di una attività investigativa, i carabinieri di Prima Porta hanno scoperto un dentista abusivo denunciando a piede libero un romano di 45 anni con le accuse di esercizio abusivo della professione medica e lesioni personali aggravate.

Da alcuni anni, l’uomo nella zona di Labaro svolgeva anche operazioni da odontoiatra pur non essendo medico. I carabinieri lo hanno scoperto a seguito delle denunce di alcuni cittadini, che avevano subito delle complicazioni sanitarie gravi a seguito dei suoi interventi. 

L’attività investigativa, sotto l’egida della Procura di Roma, ha consentito di scoprire che l’uomo svolgeva illecitamente l’attività di medico dentista pur non essendo iscritto all’albo dell’ordine dei medici – chirurghi e degli odontoiatri. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, lo studio dove il sedicente medico svolgeva le sue attività è stato sequestrato.

Fonte : Roma Today