Napoli, Giuntoli sul colpo Osimhen: “Settima prossima decisiva? Vediamo”

Victor Osimhen, attaccante nigeriano del Lille, può essere il primo colpo di mercato del Napoli. La visita del calciatore nei giorni scorsi ha alimentato attenzione, curiosità e soprattutto l’attesa per la conclusione di una trattativa che ha visto i partenopei muoversi per tempo e mettere subito le carte in tavola con il club transalpino e con il giocatore. Il dialogo con il direttore sportivo Giuntoli e con il tecnico Gattuso ha fatto il paio con la “chiacchierata” assieme al presidente, Aurelio De Laurentiis, raggiunto a Capri. Il club ha presentato una proposta importante: cinque anni di contratto con ingaggio da 3 milioni a stagione mentre sul piatto della società francese c’è una somma di 50 massimo 60 milioni di euro – compreso il cartellino di Ounas, molto stimato in Ligue 1 -. Quando si avranno maggiori certezze sull’esito dell’operazione? A parlarne in diretta tv nell’intervista a Sky è lo stesso diesse dei partenopei.

Siamo molto interessati – ha ammesso -. La settimana prossima può essere quella giusta? Vediamo…

La sconfitta subita contro l’Atalanta a Bergamo ha pregiudicato le ultime opportunità di puntare al quarto posto e al miracolo della qualificazione alla prossima fase a gironi della Champions. Il ko però ha solo calato il sipario su un cammino che era stato compromesso in precedenza.

Gattuso era molto arrabbiato dopo la sconfitta contro l’Atalanta, non gli è andata giù in particolare per il modo in cui è avvenuta.

Ultima riflessione dedicata al futuro del Napoli e a dove può puntare questa squadra che da gennaio a oggi ha affrontato profondi cambiamenti all’interno della rosa e altri ce ne saranno nelle prossime settimane.

Ci vorrà tempo per tornare nelle posizioni che ci competono – ha aggiunto il diesse azzurro -. Abbiamo vinto la Coppa Italia e poi giocheremo la Supercoppa Italiana. L’obiettivo è tornare ai livelli degli ultimi anni.

Fonte : Fanpage