Quattro Matrimoni e un Funerale, Marisa Tomei e quel grande rimpianto: ecco perché rifiutò

Ognuno di noi ha a che fare nella sua vita con scelte sbagliate e rimpianti, dal punto di vista professionale o non: la regola vale anche per le star di Hollywood, che si trovano spesso (per forza di cose o meno) a rifiutare occasioni che rimpiangeranno per tutta una vita. Un esempio? Marisa Tomei e Quattro Matrimoni e un Funerale.

Insomma, non che alla brava e bella zia May del Marvel Cinematic Universe le cose siano andate male: la nostra Marisa ha portato avanti una carriera di tutto rispetto (nonostante abbia recentemente dichiarato di avere qualche remora per aver accettato il ruolo offertole da Marvel).

Tomei, però, non si dà pace per un’occasione sprecata qualche anno fa: all’attrice fu infatti offerta la parte di Carrie in Quattro Matrimoni e un Funerale. Come tutti sappiamo la cosa poi non andò in porto: la star di Spider-Man: Homecoming e Far From Home aveva infatti da pensare ai problemi di salute del nonno, come lei stessa rivelò qualche tempo fa: “Mio nonno stava male all’epoca, non volevo lasciare la città. Per lui non sarebbe stato un problema, ma non me la sentivo di andare altrove” spiegò l’attrice in un’intervista del 2007.

Tomei stessa ha comunque ammesso di aver rimpianto spesso di aver rifiutato il ruolo, ma insomma… Fortunatamente la cosa non ha poi pregiudicato la sua carriera! Cosa ne pensate? Fateci sapere nei commenti se avreste voluto vedere Marisa Tomei nel film o se siete contenti che il ruolo sia andato ad Andie MacDowell. Qui, intanto, trovate la nostra recensione di Quattro Matrimoni e un Funerale.

Fonte : Everyeye