Forbes smentisce Kanye West: Kim Kardashian non è miliardaria

Il patrimonio di Kim Kardashian non tocca il miliardo: l’indagine condotta da Forbes sull’affare Coty svela i numeri reali

Un nuovo capitolo nella saga Jenner-Kardashian vs Forbes è appena cominciato: solamente qualche giorno fa, Kanye West si congratulava con la moglie per essere diventata ufficialmente una miliardaria. Ora, però, la rivista li smentisce: le cose sarebbero un po’ diverse.

Forbes, l’indagine su Kim Kardashian

Il marchio di bellezza di Kim Kardashian, KKW Beauty, è stato valutato un miliardo di dollari: è quanto ha reso noto Kanye West attraverso un tweet. Ma, secondo Forbes (che già nei giorni scorsi ha tolto lo status di miliardaria a Kylie Jenner), Kim miliardaria non è. Esattamente come la sorellastra.

La 39enne imprenditrice e star tv avrebbe venduto per 200 milioni di dollari il 20% del suo marchio a Coty, azienda già proprietaria del 51% dell’azienda di Kylie: quest’ultima, dapprima descritta come una miliardaria “self-made”, è stata poi accusata di aver gonfiato i suoi guadagni e il suo patrimonio (che ammonterebbe a 950 milioni di euro, e non ad oltre un miliardo). Secondo la rivista, l’affare tra Kim e la Coty lascerebbe nelle mani della prima il 72% di KKW Beauty: l’8% appartiene infatti alla mamma, Kris Jenner. Il patrimonio di Kim salirebbe così a 900 milioni di dollari.

Kim, per il momento, ha preferito non commentare: miliardaria o no, il suo business è in costante crescita. E così la sua felicità personale, tra giornate coi figli e coccole coi nipoti.

Kylie Jenner su Forbes

A differenza della sorella, Kylie Jenner ha deciso di rispondere alle affermazioni di Forbes. Accusata di aver ingigantito i suoi guadagni, attraverso alcuni tweet l’imprenditrice ha espresso la sua opinione.

“Potrei farvi una lista di almeno 100 cose ora più importanti che fissarsi su quanti soldi ho. Ma va bene così: sono stata davvero benedetta in questi anni, ho una figlia meravigliosa, un lavoro che va a gonfie vele e la salute. Pensavo che Forbes fosse una rivista di valore: tutto quello che ho visto, quando mi sono svegliata, è un elenco di numeri, una lista di dati imprecisi e accuse senza un fondamento. Non ho mai chiesto nessun appellativo, non ho mai preteso di essere definita miliardaria e non ho mai mentito in vita mia” ha twittato.

Numeri a parte, è certo che gli affari delle sorelle Kardashian-Jenner procedono molto bene: i cosmetici che lanciano, esattamente come le loro linee d’abbigliamento, vanno sempre sold-out. I loro brand attirano l’attenzione delle multinazionali, e la loro presenza è richiestissima. E pensare che, qualche anno fa, Kim Kardashian viveva nell’ombra di Paris Hilton: successivamente, sconvolta dalla diffusione di un video hard, si è fatta conoscere con un reality show sulla sua famiglia. E, da allora, ha dimostrato tutte le sue doti imprenditoriali. Guadagnandosi la fiducia di oltre 177 milioni di followers.

Fonte : Sky Tg24