Jasmine Carrisi: “A papà Al Bano piace il mio rap. Io non ascolto la sua musica”

La musica è nel sangue della famiglia Carrisi e Jasmine Carrisi, figlia 19enne del cantante e di Loredana Lecciso, è intenzionata a dimostrarlo iniziando da ‘Ego’, brano rap uscito qualche giorno fa come suo singolo di esordio.

“Ho sempre voluto fare musica, fin da piccola”, ha raccontato la giovane fresca di diploma in un’intervista al Corriere della Sera dove ha confidato le prime impressioni su una carriera artistica che sarà parallela a quella universitaria particolarmente caldeggiata dai suoi genitori. “Ci tengono molto che io studi, ma mi hanno fatto in bocca al lupo” ha detto Jasmine rispetto alle reazioni di mamma e papà. E a proposito di Al Bano, Jasmine ha confidato di non ascoltare la sua musica: “Vorrebbe che lo seguissi un po’ di più, ma proprio non ci riesco”, ha ammesso la ragazza, autrice e interprete del brano rap con influenze pop ‘Ego’ a cui il padre ha dato un giudizio positivo: “Sì, gli è piaciuto. Anche a mamma, fratelli e sorelle”.

L’infanzia a Cellino

L’intervista è stata anche l’occasione per raccontare l’infanzia di Jasmine Carrisi trascorsa serenamente a Cellino San Marco, (“E’ stato ed è il mio nido”), ma anche per le varie città in cui il padre si esibiva nelle tournée: “Ho vissuto l’atmosfera dei concerti dietro le quinte. Eravamo piccoli io e mio fratello (detto “Bido”, l’altro figlio di Al Bano e Loredana, ndr) e ci divertivamo”. E mamma? “Non ama viaggiare, veniva poco. L’unico viaggio tutti e quattro insieme è stata una vacanza alle Canarie”.

A Cellino San Marco Jasmine Carrisi ha girato il videoclip del suo singolo, primo passo verso una carriera musicale su cui punta molto. Un insuccesso è messo in conto, ma la sua determinatezza appare già molto evidente: “Ci riprovo e ci riprovo. Io voglio fare musica”.

Di seguito il video del singolo d’esordio “Ego” di Jasmine Carrisi, scritto e diretto da Mauro Russo

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

[embedded content]

Fonte : Today