Hell Raton, chi è il nuovo giudice di X Factor

Hell Raton è la rivelazione di X Factor 2020, insieme a Emma, Manuel Agnelli e Mika giudice del talent targato Sky che da 14 anni è fucina per giovani artisti. Ancora poco conosciuto dal grande pubblico, Manuel Zappadu, classe 1990, in arte Hell Raton, è un punto di riferimento discografico per la scena rap italiana grazie a Machete, la celebre crew che ha fondato insieme a Salmo e Slait nel 2010: “Siamo partiti dalla Sardegna in carovana seguendo Salmo. Io ho seguito tutta la parte burocratica e i diritti dietro la musica per fondare l’etichetta e nel mentre dormivo in mezzo agli scatoloni del merchandising” ha raccontato Manuelito nella prima intervista a Rtl 102.5 da giudice di X Factor che considera come una grande opportunità “perché si tratterà di portare il mio lavoro nel grande schermo”.

Un lavoro, il suo, che parte da lontano: “Tanta gavetta, tanti sacrifici e tanti risultati. Ho anche tanti fallimenti alle spalle e quelli servono a farti rialzare più forte. Questo è lo spirito che voglio portare nel programma” ha dichiarato il rapper dal sangue misto sardo-ecuadoriano che negli anni ha ottenuto diversi riconoscimenti grazie all’etichetta Machete Empire Records di cui è CEO e direttore creativo.

La carriera di Hell Raton, nuovo giudice di X Factor 

Hell Raton è nato a Cagliari e cresciuto a Quito, capitale dell’Ecuador. Trasferitosi a Londra, scopre la sua passione per l’hip hop. A Milano incontra Salmo e insieme a lui, DJ Slait ed Enigma fondano la Machete Empire Records. Tra i suoi lavori  il Machete Mixtape, raccolta musicale di un intero collettivo di rapper che nell’ultima compilation ha coinvolto personaggi come Fabri Fibra, Nitro, Marracash, Ghali, Gemitaiz. In quel disco Hell Raton canta solo un pezzo, “Gang”, per il resto rimane dietro le quinte.

Insieme all’attività discografica dallo scorso anno il rapper porta avanti il progetto Machete Gaming, L’ultima iniziativa in questo ambito è Machete Aid on Twitch, una maratona di 12 ore avvenuta il 5 giugno 2020 in cui tutta la community di Twitch Italia insieme a più di cento ospiti del mondo dello spettacolo, dell’intrattenimento e del gaming si sono esibiti a sostegno dei lavoratori del settore musicale colpiti duramente durante l’emergenza sanitaria del Covid-19.

“Gli sguardi affamati di musica dei giovani artisti hanno sempre avuto un effetto ipnotico su di me. Spesso in quegli occhi rivedo il ragazzino che ero: appassionato, dedito e tenace. Oggi posso dire di aver realizzato il mio sogno grazie a quella determinazione e alle guide che mi hanno accompagnato. Per questo non ho esitato a rispondere “presente!” quando mi è stato chiesto di aiutare i nuovi talenti a trovare la propria strada”, ha scritto Hell Raton a margine della foto pubblicata come prima foto in una pagina Instagram appena nata: 140mila i follower in meno di 24 ore. E’ solo l’inizio.

Fonte : Today