Stasera in tv – Guida aggiornata alla programmazione

Che fa stasera in tv? Mai domanda fu più gettonata nelle case dotate di piccolo schermo. Riunirsi davanti alla televisione è un ottimo modo per trascorrere assieme alla famiglia e ai propri cari quei momenti di relax e di distensione che regala la fine della giornata. È un momento di ritrovo, per commentare quanto si vede, per potersi sentire vicini, per poter vedere assieme quel film tanto discusso dalla critica o vincitore di premi Oscar o già visto (e perché non rivederlo ancora?). Può essere l’attimo in cui si scoprono i gusti dell’altro, in cui si affrontano le paure, in cui ci si può lasciare andare a pianti e lacrimoni per una scena drammatica o particolarmente romantica.

Dimmi che film scegli e ti dirò chi sei

Il cinema parla ai sentimenti e li fa uscire fuori in tutta la loro pienezza. Chi guida e vede un inseguimento o la scena di un incidente, muove inconsciamente il piede nel tentativo di frenare un’auto di cui non ha il benché minimo controllo, ma è la magia del piccolo schermo di casa nostra. Chi vede una scena ingiusta, potrà innervosirsi e criticare il modo in cui si sta sviluppando la storia. Si può provare disgusto o terrore con un film horror, o anche creare tormentoni (ricorda qualcosa il famoso “sette giorni” dopo la messa in onda di The Ring?). Si prova soddisfazione quando finalmente i due protagonisti segretamente innamorati si rubano quel bacio tanto bramato dal pubblico. E questa è solo una breve lista di tutti gli “smottamenti” d’animo che un film può provocare. Ciò in modo indipendente dal fatto che sia un buono o un cattivo lungometraggio o che sia piaciuto o meno, quel momento di riunione davanti alla tv riesce a creare il momento di distacco e di divertimento per chi organizza visioni collettive o riesce a portare quel senso di compagnia a chi preferisce vivere da solo.

Come scegliere un film che fa al caso nostro

La scelta di un film da vedere in tv dipende in primis dai gusti personali. Per farla semplice: una persona suscettibile e facilmente impressionabile è meglio che non punti per un horror (a meno che non ami sfidare sé stessa). Fatta questa premessa, può essere utile considerare il cast che ha preso parte a quel lungometraggio e, perché no, leggere la trama per vedere se può risultare intricante e stuzzicare le nostre corde. Per chi ha una curiosità difficile da saziare, guardare il trailer del film potrebbe risultare utile, così come leggere le recensioni e i commenti postati da altre persone. È una sorta di piccola ricerca, può far impiegare del tempo, questo è certo, ma il risultato che dà avrà un effetto diretto sulla nostra serata di relax, in compagnia o meno. Per questo è bene consultare una guida che indichi nel dettaglio la programmazione televisiva dei film della serata. E non c’è niente di più appagante che alzarsi dal divano e sapere di aver investito bene quelle due ore passate in compagnia del piccolo schermo.

Fonte : Cultora