In Italia a marzo 2020 il torneo di qualificazione olimpica femminile

Il torneo di qualificazione olimpica di pallanuoto femminile si svolgerà in Italia, nel marzo prossimo. Quello maschile a Rotterdam; quello per la 10 chilometri di nuoto di fondo a Fukuoka, dove si svolgerà la prossima edizione del campionato mondiale nel 2021 e dove nel 2001 gli azzurri dominarono le acque con Viola Valli e Luca Baldini. Queste sono alcune delle decisioni deliberate dal bureau della Federation Internationale de Natation che si è riunito a Gwangju, a due giorni dal via della 18esima edizione dei mondiali. 
Ai lavori – che si sono aperti ricordando la scomparsa del vice presidente Dennis Miller (FIJ) – ha partecipato anche il sindaco della città, Lee Yong Sup. In evidenza la partecipazione di 2563 atleti per 194 nazioni; le nomine del presidente dell’Oceania Matthew Dunn (AUS) a vicepresidente e di Romani Katoa (COK) come nuovo membro del Bureau da approvare nel corso Congresso Generale in programma il 19 luglio 2019 e le seguenti assegnazioni per il 2020:

pallanuoto

– campionato mondiale di nuoto sincronizzato giovanile a Quebec City (CAN)
– campionato mondiale di tuffi giovanile a Kiev (UKR)
– campionato mondiale di pallanuoto giovanile femminile U18 a Netanya (ISR)
– campionato mondiale di pallanuoto giovanile maschile U18 a Istanbul (TUR)
– campionato mondiale di pallanuoto per gruppo di età U16 a Volos (GRE)

Fonte : Coni