Caso Ragusa, confermati 20 anni a Logli

21.55
Confermata dalla Cassazione la condanna a 20 anni di carcere per Antonio Logli, accusato dell’omicidio e della distruzione del cadavere della moglie Roberta Ragusa, scomparsa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 dalla sua casa di Gello, nel comune di San Giuliano Terme (Pisa) e mai più ritrovata.
Inammissibile per la Suprema corte il ricorso della difesa dell’imputato. E’ così definitivo il verdetto del 14 maggio 2018 della Corte d’Assise d’Appello di Firenze. La sentenza dopo oltre cinque ore di camera di consiglio.
Fonte : Televideo