Egitto,graziato omicida cantante Tamim

3.50
Il presidente egiziano al-Sisi ha concesso la grazia a 3.157 prigionieri in occasione della fine del Ramadan; tra questi,anche un ex poliziotto condannato per l’omicidio di una cantante pop libanese, Suzanne Tamim.
Mohsen al-Sukkari nel 2010 fu condannato a 25 anni per l’omicidio, avvenuto nel 2008. La corte aveva accertato che Sukkari aveva agito su commissione del magnate egiziano Hisham Talaat Mustafa, condannato a 15 anni, amante della vittima, che aveva offerto al sicario 2 mln di dollari.
Fonte : Televideo