“Il virus adesso è meno letale”, dice il professor Zangrillo

Il virus è meno letale adesso: lo ha detto Alberto Zangrillo, direttore dell’unità di anestesia e rianimazione dell’ospedale San Raffaele di Milano intervenendo in collegamento a Petrolio su Rai Due. “Troppi – ha affermato – hanno parlato di sofferenza fisica senza averla mai vista” e “oggi dopo diverso tempo serve non terrorizzare più le persone perché la carica virale è diminuita come attestano i tamponi”. Proseguendo il suo intervento il Zangrillo ha detto: “Attestiamo che il virus non è mutato ma che forse sta risentendo dei fattori ambientali e delle temperature”.

“Serve – ha detto ancora Zangrillo – obbligare gli over 65 a vaccinarsi anche per la polmonite oltre che per l’influenza perché potrebbero ripresentarsi altre epidemie”. “Ma dobbiamo essere seri e non continuare a terrorizzare la gente visto che solo oggi al San Raffaele abbiamo attestato solo 4 positivi al covid19 ma tutti con fattori lievi”, ha continuato “perché la gente che sta male deve tornarsi a curare in ospedale, onde evitare che possano aggravarsi”.

Fonte : Agi