Difende la madre durante una lite in famiglia: il padre spara poi tenta il suicidio

Paura e sconcerto a Roma dove poco dopo le 9 del mattino sono stati segnalati numerosi colpi di arma da fuoco in zona Primavalle. Ad esplodere i colpi di pistola un 67enne al culmine di una lite in famiglia, tragico il bilancio.

L’uomo avrebbe prima accoltellato la moglie di 63 anni, per poi tentare di finirla con un colpo di pistola. In difesa della donna, finita a terra insanguinata e priva di conoscenza, sarebbe intervenuto il figlio, di 44 anni che ha provato a disarmare il padre, con quest’ultimo che però ha reagito sparando e ferendo il 44enne. Il pensionato infine si sarebbe puntato la pistola alla tempia. A Primavalle si sono precipitate volanti della Polizia e ambulanze: i tre sono stati portati in condizioni disperate al Policlinico Gemelli. 

Dalle prime sommarie informazioni raccolte sembrerebbe che la coppia stesse attraversando un periodo difficile e che la moglie, insieme al figlio, si fosse recata in casa del coniuge per recuperare alcune cose. A fare chiarezza sulla vicenda gli uomini della squadra mobile e del commissariato Primavalle intervenuti sul posto e che stanno provando a ricostruire quanto accaduto. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Gli aggiornamenti su Romatoday

Fonte : Today