Candela,ebbe scorta e premio Mattarella

12.00
Antonino Candela, il coordinatore per l’emergenza Coronavirus in Sicilia arrestato stamane per un giro di mazzette, era stato sotto scorta nel 2013 per aver denunciato un tentativo di tangenti per l’acquisto di pannoloni, ed era anche stato premiato dal presidente della Repubblica, Mattarella.
Era stato chiamato dal presidente della Regione, Musumeci, a marzo per gestire l’emergenza. Ora è stato posto agli arresti domiciliari. Secondo gli investigatori avrebbe intascato tangenti per continaia di migliaia di euro.
Fonte : Televideo