Disney incerta sul futuro: New Mutants e altri film arriveranno direttamente in streaming?

Mentre la crisi del Coronavirus inizia lentamente a dissiparsi, non c’è ancora un calendario per quando inizierà la produzione di film Marvel Studios, come ha dichiarato oggi il CEO della Disney.

“Nessuna proiezione”, ha detto Bob Chapek a una teleconferenza martedì per parlare dei sanguinosi risultati degli utili del secondo trimestre della compagnia, quando gli è stato chiesto quando i progetti più attesi saranno riattivati. Il successore di Bob Iger ha dichiarato che “saremo molto responsabili ricominceremo i lavori” in termini di precauzioni da prendere sul set.

Stesso processo con le nostre produzioni su larga scala come stiamo facendo con i nostri parchi a tema“, ha osservato Chapek, con la ripartenza che avverrà solo quando verrà dato il via libera ai funzionari della sanità pubblica e saranno studiate delle rigide procedure di sicurezza.

Per la pandemia di COVID-19, la Disney ha messo una pausa in produzioni come Shang-Chi, The Last Duel di Ridley Scott, The Little Mermaid, Nightmare Alley, Shrunk e Peter Pan & Wendy di Searchlight. Lo studio ha anche spostato gran parte delle proprie uscite teatrali da Mulan a Black Widow a Gli Eterni, compresi anche Doctor Strange in the Multiverse of Madness, Thor: Love & Thunder e tanti altri ancora.

Inoltre, Artemis Fowl è stato spostato dal cinema a Disney+, ma Chapek ha confermato: “Crediamo molto nell’esperienza cinematografica per il lancio di film di successo. Ma valuteremo ciascuno dei nostri film come una situazione caso per caso, come stiamo facendo durante questa situazione di coronavirus.”

Che alcuni film, come New Mutants, siano destinati a saltare la distribuzione cinematografica? Staremo a vedere.

Per altri approfondimenti scoprite il piano per la ripartenza dei cinema in Italia.

Fonte : Everyeye