Michelle Hunziker sta tornando mora, è dai 17 anni che ha sempre avuto i capelli biondi

Michelle Hunziker è in quarantena come tutti, sta passando l’isolamento forzato a Bergamo in compagnia della sua famiglia “allargata”, dunque con il marito Tomaso Trussardi, le figlie Sole, Celeste, Aurora Ramazzotti e con Goffredo Cerza e Sara Daniele, ovvero fidanzato e migliore amica della primogenita. Nonostante sia una star e continui a lavorare a “Striscia la Notizia”, anche lei ha dovuto rinunciare ai parrucchieri, obbligati a chiudere fin dall’inizio del lockdown. Il risultato? La conduttrice ha la ricrescita scura sempre più evidente e, considerando il fatto che i centri di bellezza non riapriranno prima dell’1 giugno come annunciato da Giuseppe Conte, presto ritornerà al suo colore naturale, il castano scuro.

Sui social non ha perso occasione per affrontare la questione con ironia, ricordando il momento in cui per la prima volta decise di farsi bionda. Aveva 17 anni e abitava a Treno di Reno, un paesino del bolognese, quando un anziano del luogo le consigliò di schiarirsi la chioma. Così, dopo aver chiesto il permesso alla mamma, fece la tintura e a partire da quel momento non è riuscita più a farne a meno. “La prima volta che mi vidi bionda capii che quella era la mia vita, io volevo essere solo bionda, è stata una folgorazione, una scelta. Bisogna avere molto coraggio per essere bionde perché questa categoria è da sempre legata a una serie di cliché“, ha spiegato Michelle. Poco dopo ha poi postato delle sue foto da bambina con i capelli castani con tanto di didascalia “Sto tornando così“. La prima cosa che farà a fine quarantena? Andare dal parrucchiere per tornare a essere bionda.

Fonte : Fanpage