Rambo – Last Blood, Stallone contro tutti su Sky Cinema Uno

Lunedì 27 aprile alle 21.15 va in onda in prima tv su Sky Cinema Uno (e alle 21.45 su Sky Cinema Collection) l’ultimo capitolo della saga di John Rambo, con Sylvester Stallone come sempre protagonista assoluto.

Le leggende non muoiono mai, si dice. Soprattutto se stiamo parlando di leggende del calibro di John Rambo, il personaggio interpretato a partire dal 1982 da Sylvester Stallone, tornato di recente nelle sale con il quinto capitolo di una delle saghe action più amate di sempre. Ora, Rambo – Last Blood è in arrivo in prima visione tv su Sky Cinema Uno lunedì 27 aprile alle 21.15 (e alle 21.45 su Sky Cinema Collection).

Un appuntamento imperdibile per gli amanti del cinema d’azione, che proprio in quei primi anni ’80 ha visto “nascere” (almeno da un punto di vista cinematografico) alcuni dei suoi più grandi eroi. Eppure, anche se da allora sono trascorsi ben quattro decenni, Sylvester Stallone è tutt’oggi in forma smagliante, come si può vedere in questa ultima, appassionante pellicola, diretta da Adrian Grunberg.

Certo, quello che vediamo in Rambo: Last Blood è un John Rambo più sofferto, piegato dal peso delle esperienze vissute. È un Rambo che si è “ritirato a vita privata”, trovando rifugio in Arizona, nelle tenute di famiglia. Qui vive con la domestica e amica Maria e con la nipote di lei, Gabrielle, entrambe di origini messicane.

Un giorno Gabrielle si mette sulle tracce del padre, mai conosciuto di persona, e parte per il Messico. Lì, però, si caccerà nei guai e finirà nelle grinfie di pericolosi criminali. Al che John Rambo si ritroverà costretto a rispolverare “gli attrezzi del mestiere” e a partire per una pericolosissima missione in territorio messicano, sfidando i membri di una banda di narcotrafficanti.

Nonostante gli anni che passano per il suo protagonista, l’azione di Rambo: Last Blood non è meno intensa delle pellicole precedenti. E anzi, il film raggiunge in alcune sequenze punte di crudezza raramente toccate dalla saga del veterano del Vietnam.

Per Stallone, calarsi di nuovo nella parte di John Rambo è qualcosa di perfettamente naturale, un po’ come se non si trattasse di recitare, ma semplicemente di dare spazio a una seconda versione di sé. Ma altrettanto brave sono le sue comprimarie: Paz Vega nel ruolo di Maria e la giovane Yvette Monreal in quello di Gabrielle.

Fonte : Sky Tg24