Sean Penn combatte il Covid-19: l’attore paga i tamponi ai poveri di Los Angeles

Moltissime star in questo momento stanno condividendo messaggi di speranza, video e dirette interamente dedicate alla terribile Pandemia di Coronavirus, eppure c’è un attore che è sceso in campo per rendersi veramente utile in questa difficile battaglia, Sean Penn, in soccorso dei più poveri della sua amata Los Angeles.

Come riportato da diversi programmi nazionali, ad esempio su MSNBC o direttamente sul canale youtube della sua associazione caritatevole, Core, l’attore de Le sottile linea rossa, The Three of Life e di Milk si è esposto direttamente per aiutare le persone più in difficoltà nei quartieri meno abbienti della Città degli Angeli.

Insieme ai ragazzi di Core, Penn è sceso nei quartieri sopra citati battendoli uno ad uno e pagando di tasca propria e con donazioni esterne tamponi a questa fetta di popolazione che non ha assicurazione sanitaria e non può permettersi di pagare cifre esorbitanti per prevenzione o eventuali cure. L’attore ha anche dichiarato: “Alcuni soccorritori sono ormai allo stremo delle forze, quindi mi è sembrata una mossa dovuta quella di aiutarli. Dopo due settimane, Core ha effettuato ben 30 mila tamponi. Con questo ritmo dovremmo arrivare a 100 mila al mese“.

Essendo coinvolto direttamente, girando per i quartieri e aiutando tutti i volontari dell’associazione, anche Sean Penn deve sottoporsi a fine giornata a un tampone. Non è comunque la prima volta che la sua charity si dimostra tanto attiva e importante, essendo intervenuta dopo il passaggio dell’Urgano Katrina nel 2005 e durante il micidiale Terremoto di Haiti nel 2010.

Vi lasciamo alla recensione di The Three of Life.

Fonte : Everyeye