Thor sa davvero parlare groot? La verità dietro la battuta di Avengers: Infinity War

La capacità di comprendere il linguaggio di Groot era uno dei motivi che in Avengers: Infinity War portava l’ago della bilancia a pendere in direzione di Thor nella rivalità tra il dio del tuono e Star-Lord. Pare, però, che l’asgardiano abbia mentito sulle origini della sua abilità.

Le vere ragioni per cui il personaggio di Chris Hemsworth riesca a capire il linguaggio dell’inseparabile amico di Rocket sono infatti rimaste un mistero fino ad oggi, quando James Gunn ha deciso di sollevare ogni dubbio dalla questione.

Thor stava scherzando, com’è solito fare, quando diceva che su Asgard il Groot è una materia facoltativa. Essendo una specie di dio lui non ha tutte le difficoltà che hanno i Guardiani nel comprendere il linguaggio di Groot” ha spiegato il regista: insomma, Thor deve semplicemente ringraziare la sua natura, e non la sua applicazione sui banchi di scuola!

A chi gli chiedeva invece come mai Quill non sia in grado di capire Groot pur indossando un traduttore universale, Gunn ha invece semplicemente ricordato che il traduttore di Star-Lord traduce gran parte delle lingue dell’universo, ma non tutte.

A proposito dei Guardiani, pare che inizialmente dovessero apparire solo per un cameo in Avengers: Infinity War; in una scena inedita, invece, abbiamo assistito ad un confronto tra Iron Man e Doctor Strange in Avengers: Infinity War.

Fonte : Everyeye