Premier League, Arsenal torna ad allenarsi da lunedì 27 aprile

Prove di ripartenza in Premier League: i giocatori dell’Arsenal avranno accesso ai campi di London Colney, ma in base a una rotazione rigorosa e nel rispetto del distanziamento sociale

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

Il primo club di Premier League a concordare un taglio degli stipendi con i giocatori, il primo a riprendere gli allenamenti. Da lunedì l’Arsenal potrà tornare a lavorare sul campo: “I giocatori avranno a disposizione i campi di London Colney“, ha riferito un portavoce del club. “Ma l’accesso sarà limitato, gestito con cura e le distanze sociali saranno garantite in ogni momento. Tutti gli edifici del centro sportivo rimarranno chiusi”, solo il parcheggio sarà utilizzabile. I ragazzi di Arteta “viaggeranno da soli, eseguiranno il loro allenamento individuale e torneranno a casa”. Il protocollo sanitario da seguire sarà molto rigido anche durante le sessioni di allenamento della durata di un’ora: si svolgeranno in rotazione, a gruppi di 5 e senza mai entrare in contatto fisico. Ogni giocatore potrà contare su un numero limitato di palloni, che verranno disinfettati al termine dell’allenamento. Il calcio inglese riparte da qui.

Fonte : Sky Sport