Coronavirus, bonus affitto: tre settimane di tempo per richiedere il contributo

Da lunedì 27 aprile è possibile richiedere il bonus affitto 2020. Fino al 18 maggio le famiglie che, a causa dell’emergenza nuovo Coronavirus, si trovano in difficoltà, potranno inoltrare la richiesta per usufruire del contributo straordinario.

Gli importi massimi

Le risorse, messe a disposizione del Comune dalla Regione Lazio, sono destinate a coprire il pagamento dei canoni di locazione per alloggi che siano di proprietà pubblica o privata. Ma l’aiuto economico non può superare il 40% del costo di tre mensilità per l’anno 2020.

La domanda via telematica

Per presentare domanda si possono seguire due strade. E’ possibile farlo online, compilando la richiesta sul sito di Roma Capitale. Nel qual caso occorre allegare anche la copia di un documento d’identità ed un’autocertifiaczione che è scaricabile sullo stesso portale del Comune o, in alternativa, è disponibile presso le edicole aderenti. 

Emergenza affitti: il Covid ed il rischio dello sfratto

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

La richiesta cartacea

C’è anche la possibilità, per chi non ha dimestichezza con le tecnologie informatiche o non dispone di una connessione internet, di effettuare la domanda anche in formato cartaceo. In tal caso è necessario ritirare il modulo di richiesta in una delle 120 edicole romane che hanno aderito all’iniziativa. La domanda va poi compilata, firmata e consegnata, sempre con una copia del documento d’identità, al proprio Municipio. Le informazioni ed i requisiti per accedere al contributo, dal 27 aprile, sono pubblicate sul sito di Roma Capitale.
 

Fonte : Roma Today