Jackie Chan e Owen Wilson tra alcool e kung fu: la scena mai girata di Pallottole Cinesi

Dopo il successo di Rush Hour – Due mine vaganti, Jackie Chan ha ritentato la formula del buddy cop-movie, questa volta al fianco di Owen Wilson, in Pallottole Cinesi: quello che forse non sapete del wuxiapan di produzione americana, però, è che inizialmente era prevista una scena di combattimento con i protagonisti ubriachi.

Durante la scena in cui Chon (Jackie Chan) e Roy (Owen Wilson) si ubriacano nell’hotel, infatti, il regista Tom Dey voleva includere una scena di kung fu in omaggio a Drunken Master 2. Per sfortuna era troppo tardi per organizzare un’intera coreografia in tempo per le riprese, ma Dey decise comunque di citare il personaggio di Wong Fei Hung facendo soffiare delle bolle a Chon.

Nel film, la principessa Pei Pei viene rapita con l’inganno da un avvocato statunitense che la consegna a Lo Fong, traditore dell’Impero che gestisce una tratta di schiavi cinesi nel west ed è in combutta con lo scritto Nathan Van Cleef. L’Imperatore decise così di inviare in missione di salvataggio un gruppo di uomini, tra cui anche il coraggioso Chon Wang, che insieme al fuorilegge Roy O’Bannon si rivelerà l’unica speranza per di riportare la principessa a casa sana e salva.

Pallottole Cinesi va in onda oggi, 26 aprile, alle ore 18.10 su Mediaset 20. Qui potete trovare la nostra recensione di Pallottole Cinesi. Per altri approfondimenti, vi lasciamo anche alla recensione di Drunken Master II.

Fonte : Everyeye