Joker, Todd Phillips ha guadagnato una cifra mostruosa per il cinecomic DC Films

Secondo un approfondito studio del mercato box office 2019 redatto da Deadline, Joker è entrato di diritto fra i film più redditizi dell’anno stabilendo anche il nuovo record per il maggior incasso rated-r.

Entrando nel dettaglio, la cifra di $1,07 miliardi di dollari incassati da un budget ufficiale di $70 milioni, dopo una ripartizione dei profitti si traduce in $830 milioni di dollari, contando anche, oltre agli incassi teatrali, anche quelli dell’home entertainment. L’analisi ha rivelato un costo totale di $393 milioni, tra il succitato budget, i vari costi di stampa e pubblicità in tutto il mondo ($120 milioni), costi video ($54 milioni), partecipazioni ($105 milioni) e altre spese varie ($44 ​​milioni), investimento trasformatosi in un utile netto di $ 437 milioni.

Ma entrando ancor di più nel dettaglio, Deadline rivela che il regista Todd Phillips ha guadagnato oltre $70 milioni di dollari per il suo lavoro. Secondo i conteggi, avrebbe guadagnato perfino più di Joaquin Phoenix, perché a differenza dell’attore Phillips ha puntato ad una percentuale degli incassi, piuttosto che ad un contratto standard che gli avrebbe garantito una cifra pattuita.

In pratica, se Joker fosse stato un flop, Phillips avrebbe rischiato di cadere a picco insieme alla sua nave. Ma così non è stato, come sappiamo.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo ad un saggio su Joker di Todd Phillips e la New Hollywood e ad uno studio del tema della mimesi in Joker.

Fonte : Everyeye