Una parola differente, la nuova canzone di Alex Britti

Scopriamo il nuovo singolo di Alex Britti, “Una parola differente”, in uscita venerdì 24 aprile

Fuori venerdì 24 aprile il nuovo singolo di Alex Britti, “Una parola differente”, che segna il suo ritorno a tutti gli effetti (dopo la collaborazione con Salmo) a tre anni di distanza dall’ultimo album di inediti “In nome dell’amore – Volume 2”. «Volevo dirvi “una parola differente” – ha scritto il cantautore romano su Facebook lanciando il brano – in questo momento così difficile, dopo le lezioni di chitarra, ho pensato molto ai gesti e alle emozioni che anche durante questa emergenza Covid non abbiamo smesso di fare o provare… Ecco perché ho deciso di far uscire una nuova canzone proprio ora». Il brano, disponibile su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica, per ora non prelude però all’uscita di un nuovo album. Che resta un progetto ma per ora senza confini ben definiti.

Il testo di “Una parola differente”

Di seguito il testo completo di “Una parola differente”, il nuovo singolo di Alex Britti:

Volevo dirti una parola differente
ma quelle che magari ti hanno detto già
com’è difficile rimanere originali
mentre tutto scorre ad alta velocità

Come farò ad attirare l’attenzione
fare colpo su di te, sì
mentre corriamo perché piove
ci rifugiamo in un portone
se un amore è solamente un’invenzione come dici tu
allora perché restiamo qui bagnati e non ci stacchiamo più

E non è il buio che ci inghiotte
ma la voglia di restare insieme un’altra notte
spengo un’altra sigaretta
mentre dormi guardo l’alba
che non sembra ma ci aspetta
benedetta

Com’è possibile che in mezzo a tanta gente
ti guardo e tu mi chiedi: come stai?

Ci rincorriamo troppo spesso nelle storie
ma non parliamo mai

Diciamo sempre lascia stare
ci nascondiamo nei vorrei andare via, mollare tutto
ma poi non lo facciamo mai
se inseguire un sogno è così bello
figurati la realtà
allora, dai, stammi vicina adesso
fino a che la pioggia smetterà

E non è il buio che ci inghiotte
ma la voglia di restare insieme un’altra notte
trovo molto divertente
che ti incazzi e poi mi dici:
scusa, amore non è niente d’importante

Non è il buio che ci inghiotte
ma la voglia di restare insieme un’altra notte
trovo molto divertente
che ti incazzi e poi mi dici:
scusa, amore non è niente… d’importante

Volevo dirti una parola differente
ma quelle che magari ti hanno detto già.

Da “Oggi sono io” al successo

Era il 26 febbraio 1999 quando Alex Britti, dopo averla presentata a Sanremo vincendo nella sezione Nuove Proposte, lanciava “Oggi sono io”, la sua prima numero 1 in classifica. Non il suo primo successo, visto che l’anno prima era esploso fragorosamente con la hit estiva “Solo una volta o tutta la vita”, che però si era spinta al massimo alla numero 2. Di seguito il testo di “Oggi sono io”:

E non so perché quello che ti voglio dire
Poi lo scrivo dentro una canzone
Non so neanche se l’ascolterai
O resterà soltanto un’altra fragile illusione
Se le parole fossero una musica
Potrei suonare ore ed ore, ancora ore
E dirti tutto di me

Ma quando poi ti vedo c’è qualcosa che mi blocca
E non riesco a dire neanche come stai
Come stai bene con quei pantaloni neri
Come stai bene oggi
Come non vorrei cadere in quei discorsi
Già sentiti mille volte
E rovinare tutto
Come vorrei poter parlare senza preoccuparmi
Senza quella sensazione che non mi fa dire

Che mi piaci per davvero
Anche se non te l’ho detto
Perché è squallido provarci
Solo per portarti a letto
E non me ne frega niente
Se dovrò aspettare ancora
Per parlarti finalmente
Dirti solo una parola
Ma dolce più che posso
Come il mare come il sesso
Finalmente mi presento

E così, anche questa notte è già finita
E non so ancora dentro come sei
Non so neanche se ti rivedrò
O resterà soltanto un’altra inutile occasione
E domani poi ti rivedo ancora

E mi piaci per davvero
Anche se non te l’ho detto
Perché è squallido provarci
Solo per portarti a letto
E non me ne frega niente
Se non è successo ancora
Aspetterò quand’è il momento
E non sarà una volta sola
Spero più che posso
Che non sia soltanto sesso
Questa volta lo pretendo

Preferisco stare qui da solo
Che con una finta compagnia
E se davvero prenderò il volo
Aspetterò l’amore e amore sia
E non so se sarai tu davvero
O forse sei solo un’illusione
Pero stasera mi rilasso
Penso a te
E scrivo una canzone

Dolce più che posso
Come il mare come il sesso
Questa volta lo pretendo
Perché oggi sono io

Oggi sono io.

Fonte : Sky Tg24