Twitter sperimenta il contatore dei retweet con commento

Twitter avvia i test di una nuova funzionalità che permetterà di semplificare la ricerca dei post ricondivisi e commentati. Il nuovo contatore è già apparso a un ristretto numero di utenti iOS.

(Foto: Pixabay)

Twitter ha iniziato a testare una funzionalità che permetterà agli utenti di visualizzare un contatore che divide il numero di retweet classici da quelli con commento.

https://publish.twitter.com/?query=https%3A%2F%2Ftwitter.com%2Fwongmjane%2Fstatus%2F1250864204988350464&widget=Tweet

Negli screenshot twittati da Jane Manchun Wong, esperta di reverse engineering, si può vedere il codice che mostra come il social network stia implementando un nuovo contatore concedendo, agli utenti, la possibilità di visualizzare il quantitativo di volte in cui qualcuno ha eseguito un retweet con commento.

Twitter ha aggiunto questo nuovo contatore dei retweet con commento in un test aperto a un ristretto numero di utenti iOs, che lo vedranno apparire accanto ai contatori già esistenti. L’aggiunta di questa funzione non apporta al social network delle modifiche sostanziali poiché attualmente è già possibile individuare il numero di retweet classici e con commento. Il nuovo contatore renderà semplicemente più facile individuare e distinguere le due tipologie di retweet.

Twitter testa il contatore che separa i retweet con commento da quelli senza (fonte: Jane Manchun Wong)

A quanto risulta dai tweet degli utenti che stanno testano la funzionalità, cliccando sul contatore dei retweet il social network aprirà una finestra nella quale sarà possibile selezionare di visualizzare i retweet con e senza commenti. In questo modo l’autore del tweet originale potrà visualizzare con più facilità i commenti.

Twitter ha deciso di inserire questa funzionalità poiché ha notato che molti suoi utenti tendono a rispondere a un tweet usando un retweet con commento anziché usare direttamente la funzione di risposta sotto al tweet originale. Ricostruire una conversazione diventa quindi complicato visto che il social network non la organizza in un thread di conversazione a meno che non si usi la funzione di risposta.

Questa nuova funzionalità è una leggera modifica all’interfaccia del social network e Twitter non ha ancora fatto sapere se diventerà ufficiale o, come altre funzioni, non verrà implementata alla fine dei test.

Fonte : Wired