Tornano in Germania i medici inviati a Boscotrecase: ‘Ciao Napoli, torneremo da turisti’

in foto: [Foto da Facebook]

Sono ripartiti per Jena, in Turingia, i medici e infermieri provenienti dalla Germania che hanno lavorato con i colleghi partenopei nel Covid Hospital di Boscotrecase. I quattro, arrivati in Italia nell’ambito del progetto “Aiuto UkJ per l’Italia” per contrastare il coronavirus, sono ripartiti con una promessa: tornare, ma da turisti. Si tratta dei medici Florian Prechter e Kornel Stitek, oltre agli infermieri Nelson Rivera e Valeria Gianfrancesco.

“Si è trattata di una esperienza formativa, ci siamo confrontati con i colleghi italiani sui protocolli”, ha spiegato Florian Pretcher in una intervista a il Mattino, “ringraziamo tutti per l’accoglienza, ci porteremo nel cuore questi giorni trascorsi a Boscotrecase, anche se non abbiamo potuto girare. Ma torneremo da turisti”. Il dottor Pretcher ha anche spiegato che “non abbiamo esportato il protocollo Ascierto in Germania, perché da noi al momento non c’è un’ondata di contagi come in Italia. Qui abbiamo notato una maggiore prudenza: a Boscotrecase erano ricoverati in terapia sub intensiva anche pazienti asintomatici, non solo quelli acuti. Sono pazienti che in Germania restano a casa. Crediamo che l’ospedale di Boscotrecase”, ha concluso il medico tedesco, “abbia risposto bene all’emergenza nonostante si siano notati alcuni errori di gestione. Quando siamo ripartiti, tuttavia, l’organizzazione era in fase di miglioramento”. I quattro sono quindi ripartiti alla volta della Turingia (dove al momento la situazione, assicurano, sia sotto controllo) con una promessa: ritornare in Italia a crisi finita, e stavolta come semplici turisti.

Fonte : Fanpage