Coronavirus, guarisce a 99 anni: era stato prigioniero dei nazisti

Albert Chambers, un uomo britannico di ben 99 anni, è senza dubbio una persona dalla tempra di ferro. Dopo essere sopravvissuto a tre anni di prigionia di guerra in Germania durante il secondo conflitto mondiale, ora è guarito dal coronavirus e aspetta di festeggiare i suoi cento anni in luglio. Chambers era stato ricoverato a Doncaster, nello Yorkshire del sud, per un braccio rotto. Ma durante la riabilitazione in ospedale è stato contagiato dal Covid-19. 

La sua guarigione è stata festeggiata su Twitter dal servizio nazionale britannico. Durante la seconda guerra mondiale, Chambers prestò servizio nella Coldstream Guard, e protesse anche Buckingham Palace. Poi fu ferito in Germania, dove rimase tre anni in un campo di prigionieri di guerra. “Sono un uomo fortunato”, ha detto dopo essere stato dimesso, ringraziando medici e infermieri che l’hanno curato, ha riferito il Guardian.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

[embedded content]

Fonte: Guardian →
Fonte : Today