Colli Aniene: nuove misure per la raccolta rifiuti, il comitato scrive ad Ama

Primo quartiere su Roma a sperimentare la raccolta dei rifiuti “porta a porta”, Colli Aniene si trova a fare i conti, in questo periodo di emergenza per il contrasto del Coivd-19, con un nuovo sistema di raccolta che secondo le indicazioni di Ama prevede la “movimentazione” dei cassonetti condominiali. 

Fino ad ora, i contenitori per la raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti, sono stati posizionati negli appositi spazi dei condomini. “Adesso ci chiedono di spostare i cassonetti negli orari di ritiro, di mattina e di pomeriggio, e poi riportarli al loro posto affinché non occupino la strada – ha detto al nostro giornale Gabriella Masella, presidente del comitato Cittadini di Colli Aniene Bene Comune – Ma questo non è possibile per una serie di motivi”.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Ha aggiunto: “Intanto perché non è consentito uscire di casa, oltretutto questo obbligherebbe anche chi deve rimanere in casa perché in quarantena obbligatoria o positivo al Coivd-19 di uscire in strada a conferire i rifiuti, non solo, si potrebbe pensare di individuare una persona che lo faccia a pagamento ma sarebbe un ulteriore aggravio per le nostre tasche”. Il comitato ha informato l’assessore di riferimento l’azienda Ama da cui attende riscontro. 
 

Fonte : Roma Today