Lo streaming al tempo del Coronavirus: film e musica disponibili gratis on demand

Nel proliferare delle attività culturali on line, la lotta all’ultimo streaming si fa sempre più intensa: sono molteplici le proposte disponibili per l’utente a caccia di film e musica. Librerie audiovisive e contenuti multimediali on demand offrono infatti la fruizione gratuita in questo tempo all’insegna della campagna #iorestoacasa. Vediamone alcune. 

Una delle più originali è “Perfect Failures” che Fondazione Prada propone in collaborazione con MUBI, la piattaforma di streaming online di film d’autore: un viaggio cinematografico attraverso pellicole “incomprese”, fallimenti critici e commerciali, disastri produttivi e passi falsi di autori importanti, salvo poi “tornarci su” dopo un po’, donare una seconda chance a questi lavori magari inizialmente poco assimilati o rifiutati e successivamente riconsiderati. Qualche esempio? “Countess from Hong Kong” (1967) di Charlie Chaplin, “Fedora” (1978) di Billy Wilder; “Night Moves” (2013) di Kelly Reichardt; “Un divan à New York” (1996) di Chantal Akerman e “Showgirls” (1995) di Paul Verhoeven. Sarà online un nuovo film ogni 15 giorni circa, la programmazione cambia da Paese a Paese.

A Countess from Hong Kong, by Charlie Chaplin, 1967-2

“Countess from Hong Kong” (1967) di Charlie Chaplin

Il compositore inglese Andrew Lloyd Webber, noto autore di musical, con i teatri chiusi a causa dell’emergenza Coronavirus, ha deciso di dare il suo contributo all’intrattenimento trasmettendo gratuitamente in streaming i suoi musical. Con il titolo “The Shows Must Go On”, il produttore di Broadway lancia un nuovo canale YouTube con il quale portare avanti il progetto, che vede ora in diffusione la produzione 2012 del super classico “Jesus Christ Superstar”. 

[embedded content]
 

Il festival CinemAmbiente di Torino, rimandato per il Coronavirus, ha lanciato “CinemAmbiente a casa tua”, un’iniziativa promossa dal Ministero dell’Ambiente e il Museo Nazionale del Cinema di Torino, che offre la fruizione gratuita in streaming di alcuni dei film che il Festival Cinemambiente ha proposto in questi anni. Ogni tre giorni sul sito del festival viene proposto un film a tema ambientale da vedere gratuitamente in streaming. Il Museo Nazionale del Cinema, dal canto suo, offrer film e frammenti provenienti dalla collezione della Cineteca in un canale Vimeo dedicato.

Un’opportunità arriva anche da Amazon, che propone il servizio Amazon Music Unlimited gratuitamente per un periodo pari a 3 mesi. Una volta terminato il terzo mese, non ci sarà alcun obbligo di rinnovo (anche se alla scadenza è necessario ricordarsi di cancellare il rinnovo automatico). Non sarà dunque più necessario disporre di un abbonamento Amazon Prime o Music Unlimited per accedere alla piattaforma con 50 milioni di brani, migliaia di playlist e stazioni radio, sui propri dispositivi inclusi i dispositivi Echo e l’App di Amazon Music per iOS e Android.

Sky Arte, il canale televisivo Sky interamente dedicato all’arte in tutte le sue forme, scende in campo con la sua offerta culturale offrendo senza alcun costo l’opportunità di accedere al meglio del suo palinsesto, trasmesso in streaming e su IGTV Sky Arte.

La SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) offre gratis agli utenti più giovani, tra i 18 e i 30 anni, un abbonamento a scelta a un servizio di contenuti in streaming, audio, video o ebook, in partnership, tra gli altri, con Infinity, Timmusic e Timvision. Per avere l’accesso occorre postare dall’app mobile di Facebook una foto o un video sulla pagina Facebook di SIAE con l’hashtag #iorestoacasa e, dalla sezione Community, copiare il link del post e inserirlo sul sito di riferimento.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Per gli amanti dei film in lingua originale (alcuni disponibili con i sottotitoli in italiano) un catalogo di oltre 1500 film è disponibile su Open Culture, una piattaforma di streaming che per missione si occupa della cultura libera e aperta in rete agli utenti, dai classici ai noirs, dai western a sezioni speciali dedicate, per esempio, ai film vincitori degli Oscar.
 

Fonte : Today