Scomparsa Luciana Martinelli, ritrovata l’auto con le chiavi inserite sul Lungotevere Flaminio

La macchina di Luciana Martinelli, la giovane di 27 anni scomparsa venerdì sera dalla sua abitazione di Roma, è stata trovata sul Lungotevere Flaminio. Il ritrovamento della Volkswagen Up nera con i sedili rossi è avvenuto oggi pomeriggio grazie alla segnalazione di un telespettatore che ha seguito l’appello della madre alla trasmissione ‘Chi l’ha visto’. All’interno, sui sedili posteriori, c’erano le chiavi dell’auto, ma della ragazza nessuna traccia. Sul posto, per le indagini del caso, sono arrivati i carabinieri.

Dopo la diffusione dell’appello, sono molte le persone che hanno chiamato la trasmissione guidata dalla conduttrice Federica Sciarelli in relazione a potenziali avvistamenti. Tra loro, due meccanici che le avrebbero riparato la batteria della macchina prima che svanisse nel nulla. A quanto si apprende, l’auto non ci sarebbe stata sul Lungotevere Flaminio nei giorni precedenti, ma sarebbe comparsa solo oggi. La madre e il padre di Luciana, infatti, hanno percorso quella strada diverse volte: li vicino c’è la scuola dove la 27enne insegna lingue. E l’auto, fino al pomeriggio, non c’era. Sulla via ci sono le telecamere del circolo Canottieri, potrebbero aver ripreso il momento in cui la ragazza è arrivata e ha parcheggiato la vettura.

“Fatti sentire Luciana ti prego – questo l’appello della madre della 27enne, giunta sul luogo del ritrovamento della macchina insieme all’inviata di Chi l’ha Visto – Voglio riabbracciarti, non vederti da cinque giorni mi sta straziando di dolore. Non fa niente però amore, risolviamo tutto, l’importante è che torni e ci riabbracciamo, ti faccio fare tutto quello che vuoi. Non vedo l’ora di vederti”.

Fonte : Fanpage