Kylie Jenner è la più giovane miliardaria secondo Forbes

Forbes ha premiato per il secondo anno Kylie Jenner come la più giovane miliardaria al mondo

La scalata verso il successo di Kylie Jenner non sembra avere freno. Per il secondo anno consecutivo è stata infatti indicata da “Forbes” come la più giovane miliardaria al mondo. Una speciale classifica che ha visto il suo esordio nel marzo del 2019. Da allora molte cose sono cambiate, con la Jenner che ha provveduto a rinsaldare la propria posizione finanziaria. Nel novembre 2019 ha infatti venduto il 51% del proprio marchio di cosmetici. Un’operazione non di poco conto, che ha arricchito il suo patrimonio di ben 600 milioni di dollari. Un lungo iter, concluso soltanto a gennaio 2020. Il tutto ha fatto salire l’asticella del suo “tesoretto” fino a quota 1,2 miliardi di dollari.

Un vero e proprio fiuto per gli affari, che le ha consentito di superare anche il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, in termini di precocità milionaria. Questi è infatti divenuto un milionario all’età di 23 anni. Per la Jenner la 23esina candelina verrà spenta soltanto il 10 agosto 2020. Ad oggi è una delle poche miliardarie al mondo con meno di 30 anni. Pare al mondo se ne contino circa 10, delle quali la maggior parte ha ereditato la propria fortuna, invece di costruirla.

La carriera di Kylie Jenner

La sua fortuna è stata realizzata nel giro di pochi anni. Tutto ha avuto inizio nel 2014, anno nel quale la Jenner decise di far fruttare al massimo la propria immagine, essendo modella e influencer. La fama ottenuta sul web e nelle sfilate le ha consentito di lanciare una linea di cosmetici.

In pochi minuti andò esaurita la prima serie di rossetti prodotti. Amatissima dal pubblico, vide volatilizzarsi 15mila prodotti. Passo dopo passo ha saputo costruire un impero miliardario, aumentando le vendite grazie alla sua crescente popolarità.

Non di certo appartenente a una famiglia povera, il che ha sollevato qualche polemica nel 2019. In molti si sono detti contrari all’assegnazione di Forbes (la prima), dal momento che la rivista definisce la sua fortuna “self made”. È stato però spiegato come l’ultima della famiglia Kardashian-Jenner abbia avviato l’attività con una base di 250mila dollari, ottenuti grazie al suo lavoro da influencer. Ha così pagato una compagnia esterna per la produzione dei primi 15mila rossetti. Il successo le ha poi consentito di mettersi in proprio. Una star col senso degli affari, senza dubbio.

Fonte : Sky Tg24