Locatelli:riaprire?Rischio altra ondata

19.46
“Tutto quello che riguarderà la riaccensione delle attività produttive non essenziali andrà fatto con molta cautela per evitare una seconda ondata di contagi”. Così il presidente del Consiglio superiore di sanità, Locatelli.
“Grande attenzione alla necessità di mantenere un’economia del Paese sostenibile,ma è prioritaria la tutela della salute.Fase 2 a livello nazionale”,dice
“Nessun operatore sanitario avrebbe dovuto morire”. Chi assiste i malati deve avere “dispositivi di protezione”, ma mai avevamo vissuto uno scenario così.
Fonte : Televideo