La sonda Bepi Colombo, diretta su Mercurio, ha cose da dirci anche sulla Terra

La sonda deputata allo studio del pianeta più interno del sistema solare domani farà un giro di ricognizione sul nostro pianeta

Una volta sulla Terra, due volte su Venere, poi sei volte su Mercurio: sono le tappe previste per il lungo il viaggio della sonda Bepi Colombo, – così chiamata in onore del matematico, fisico e astronomo padovano – una vera e propria pallina da flipper alla scoperta del pianeta più interno del sistema solare.

Domani, 10 aprile, sarà il turno della Terra, che verrà sfruttata come un freno per decelerare la navicella e immetterla sul binario giusto per schizzare poi verso Venere, dove il sorvolo è previsto per il prossimo ottobre. Ma sarà anche un’occasione per gli scienziati di mettere a punto i suoi sensori – e, perché no, provare a ottenere nuove informazioni anche sul nostro pianeta.

Nel video, diffuso dall’Agenzia spaziale europea (che è in prima linea nella missione) troverete tutto quello che c’è da sapere per prepararsi al flyby.

(Credit video: Esa)

Fonte : Wired