‘La Casa di Carta’ avrà un seguito: si lavora per la quinta e la sesta stagione

La Casa di Carta 5’ si farà? La domanda è comune tra i milioni di appassionati della serie tv creata da Álex Pina e sbarcata su Netflix il 3 aprile, curiosi di scoprire il futuro della banda dei rapinatori in tuta rossa e maschere di Dalì.

A lasciare intendere che il destino dei protagonisti sarà ancora sviluppato in un prosieguo – si spera – avvincente è stato Enrique Arce, interprete del personaggio ’Arturo Román, che, in un’intervista rilasciata ad un’emittente radiofonica catalana, ha confermato che le riprese per la quinta parte sarebbero già dovute iniziare a metà maggio se non fosse stato per l’emergenza sanitaria che colpito e molto duramente anche la Spagna. La data orientativa fissata è slittata così a metà giugno, così da lasciare presumere che la quinta parte de ‘La Casa di Carta’ possa essere trasmessa non prima della seconda parte del 2021.

Ma non è tutto, perché l’attore ha anche insinuato la possibilità di una sesta stagione, dato confermato anche dal sito Bluper e dal quotidiano spagnolo Marca che hanno riferito di un accordo di rinnovo dei produttori siglato con Netflix.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

La Casa di Carta, spin-off in arrivo?

Visto il successo de ‘La Casa di Carta’ ci si attende anche uno spin-off della serie incentrato su uno dei suoi protagonisti, accennato dal regista Jesús Colmenar che ne ha fatto cenno in occasione del Festival Internazionale del Cinema di Almería: “Dire su chi mi potrebbe costare la vita”, aveva scherzato il regista. Intanto tra i principali indiziati spunta il nome di Berlino…

Fonte : Today