EPCC, cosa è successo ieri: Alessandro Cattelan con Elodie

La prima puntata di EPCC LIVE, andata in onda martedì 7 aprile su Sky Uno, ha visto come ospiti il direttore artistico di Radio Deejay nonché voce più famosa d’Italia, Linus, e un’altra voce ben conosciuta: quella della cantante Elodie, la giovane cantante autrice del brano “Andromeda”. Tanti momenti di divertimento ma anche quelli di riflessione non sono mancati. Ecco cos’è successo nel primo appuntamento con l’unico late night show da prima serata della televisione italiana. EPCC vi aspetta tutti i martedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455

VAI ALLO SPECIALE DI EPCC LIVE
 

EPCC LIVE ha inaugurato la sua nuova stagione con una prima puntata ricca di momenti di divertimento ma anche di riflessione, andata in onda martedì 7 aprile su Sky Uno.

Alessandro Cattelan ha aperto il primo appuntamento con la “benedizione” di Paolo Nespoli, l’astronauta che nella sua carriera professionale è stato in orbita per un totale di oltre 313 giorni. Quindi un massimo esperto del “rimanere al chiuso per tanto tempo”, come l’ha definito il conduttore.

I due hanno chiacchierato virtualmente in videochat e Nespoli ha dato buoni consigli a tutti noi che stiamo vivendo in isolamento questo periodo, suggerendo di focalizzarsi su quelle cose a cui non si è mai dato tanto peso in casa e riscoprendo angoli e momenti che la vita “normale”, con la sua fretta, ci induce a sottovalutare o a non considerare proprio.
Un incipit emozionante con cui l’astronauta ha dato il suo personale augurio a tutti per affrontare questa crisi e a Cattelan per la sua nuova avventura, quella con la stagione di EPCC LIVE 2020. E il sipario si è alzato: EPCC è ufficialmente decollato!

Strano vedere Alessandro Cattelan davanti a una platea semivuota, riempita solo dagli addetti ai lavori ossia dal team del programma. Per ovviare alla mancanza di pubblico – necessaria per via delle disposizioni di contenimento dell’emergenza Coronavirus – questo primo appuntamento ha avuto come pubblico virtuale quello degli studenti del Liceo Parini di Milano: tanti ragazzi di quinta superiore hanno raccontato via webcam come stanno vivendo questo periodo di didattica a distanza e di isolamento.

Il primo ospite: Linus

Dopo lo speciale “coro” di voci dei liceali del Parini, il primo ospite della serata è stato Linus, la voce più famosa d’Italia. Per il direttore artistico di Radio DeeJay è stato meno straniante parlare davanti a nessuno, con zero pubblico, dato che è quello che fa ogni giorno in radio.

Più straniante per lui, invece, è non potere andare a correre, lui che è un maratoneta appassionato: Linus e Cattelan hanno discusso degli sfoghi contro i runner di questo periodo di lockdown e di come stanno vivendo la “clausura”.
Per chiudere la prima parte con Linus protagonista, ha fatto da ciliegina sulla torta il cosiddetto “bomber advisor”: un gioco che spesso Alessandro Cattelan propone ai suoi ospiti, stavolta declinato a tema speaker radiofonici. Mantenendo la massima segretezza sugli speaker di cui è stata mostrata la foto soltanto a Linus, il direttore artistico di Radio Deejay si è lasciato andare a qualche indiscrezione, commentando con brevi frasi, a volte solo una parola ma sempre in maniera molto eloquente.

Il secondo ospite: Elodie

Dopo Linus, è toccato a un’altra voce ormai famosissima: quella di Elodie, la giovane cantante che ha da poco partecipato al Festival di Sanremo con la canzone “Andromeda”, estratta dall’album “This is Elodie”, brano certificato disco d’oro ora tra i più trasmessi in radio (oltre 11 milioni di stream e i 12 milioni di di visualizzazioni su YouTube).
Numeri da capogiro insomma, un po’ come quelli segnati sulle scatole della nuova passione di questa cantante: i LEGO! Durante l’isolamento, infatti, Elodie ha scoperto i mitici mattoncini con cui lei non aveva mai giocato. Si sta appassionando ai set dedicati alle città ed è attualmente impegnata con quello di San Francisco.

E sempre per rimanere in tema numeri, Alessandro Cattelan ha sfidato Elodie proprio in un gioco che li mette a titolo: 7 + 2. Si tratta di un format di game di origine francese, come ha spiegato Cattelan, in cui lui e Elodie si sono sfidati a colpi di risposte su cultura generale legata al periodo attuale. Dalla composizione chimica dell’Amuchina alla vera canzone cantata dai balconi di Torino prima che ci facessero un fake con un brano di Madonna – così ben fatto da spingere la Regina del Pop a postarlo sui suoi social network credendolo vero – le domande poste all’ospite della prima puntata sono state uno spunto per riflettere su quanto stiamo vivendo, sempre guardando le cose attraverso una lente di ironia.
Lo stesso Paolo Nespoli, a inizio puntata, ha espresso proprio il suo elogio per il fatto che EPCC riesce a parlare di cose serie e importanti facendolo con un taglio fresco e mai pesante.

Per il gioco 7 + 2, i “co-conduttori” d’eccezione sono stati Annalisa, Fabio Caressa, Martin Castrogiovanni, Leo Gassmann, Jake La Furia, Federica Nargi e Alessandro Matri, Shade, Jo Squillo e Ivan Zaytsev, tutti collegati in videochat da casa propria. Ciascuno di loro è stato co-conduttore nel senso che ha condotto il gioco, facendo una domanda a Elodie e allo sfidante, Alessandro.

Stava per vincere Elodie quando… il finale ha ribaltato il punteggio!

Ma l’importante qui non è vincere: è ridere, sorridere e fare ridere, dando un po’ di spensieratezza al pubblico che segue da casa. Senza mai tralasciare il contesto che stiamo vivendo, questa prima puntata di EPCC ha offerto quella dose di intrattenimento intelligente che non guasta mai.

Fonte : Sky Tg24