Coronavirus, Deliveroo servizio di pagamenti rapidi a sostegno dei ristoratori

Deliveroo, pagamenti rapidi per dare liquidità ai ristoranti
 

La piattaforma leader dell’online food delivery lancia un nuovo servizio di pagamento rapido che consente ai ristoranti di accedere rapidamente ai proventi delle consegne su base settimanale. L’iniziativa è pensata per dare un aiuto concreto ai ristoranti che avranno accesso a maggiore liquidità per affrontare le difficoltà dovute alla chiusura al pubblico, il servizio è a disposizione dei ristoranti senza alcun costo aggiuntivo.
 

Deliveroo annuncia una nuova iniziativa a sostegno dei propri ristoranti partner e di tutto il settore della ristorazione. La piattaforma leader dell’online food delivery ha infatti introdotto un nuovo servizio di pagamento rapido su base settimanale, per sostenere la liquidità dei propri ristoranti partner e migliorare il flusso di cassa di migliaia di ristoranti in tutta Italia. In questo modo i ristoranti avranno la possibilità di richiedere, ogni settimana, di accedere ai proventi derivanti dalle consegne. Il pagamento avverrà entro il giorno successivo la richiesta.

Il nuovo servizio di pagamento rapido sarà disponibile per i prossimi tre mesi e Deliveroo si farà carico delle nuove spese bancarie. Successivamente, Deliveroo valuterà se prorogarlo. Questo nuovo meccanismo di pagamento consentirà ai ristoranti un accesso più rapido ai proventi derivanti dalle consegne aiutandoli a coprire tutti costi, come il personale e le bollette. Infatti, come sottolineato anche dalla stessa FIPE, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi, il problema della liquidità economica è diventato estremamente importante per i ristoranti durante la crisi Covid-19, proprio perché mancano gli incassi provenienti dal servizio in sala. 

“Vogliamo fare tutto il possibile per sostenere i nostri ristoranti partner in questo momento così difficile” ha detto Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia. “Siamo al lavoro per garantire il nostro servizio di consegna, collaborando con i ristoranti che vogliono continuare ad offrire alle famiglie a casa il loro migliori piatti. Questo nuovo sistema di pagamento rapido migliorerà immediatamente il flusso di cassa di migliaia di ristoranti, aiutandoli a gestire meglio le loro finanze in questa fase così delicata”.

A seguito della chiusura al pubblico dei ristoranti decisa dal Governo per fronteggiare l’emergenza Covid-19, in molti di essi si stanno rivolgendo alle consegne a domicilio per sostenere le loro attività. A fine marzo Deliveroo ha registrato un aumento del 40% di nuovi ristoranti iscritti alla piattaforma rispetto alle previsioni; che vuol dire, più punti vendita che possono continuare a servire i propri clienti attraverso le consegne. In questa prospettiva, la nuova procedura di pagamento aiuterà i ristoranti non solo nella gestione finanziaria, ma anche a gestire meglio un servizio basato esclusivamente sul delivery.

Deliveroo a sostegno dei ristoranti con numerose iniziative in questo momento così difficile

Questa è non è l’unica iniziativa che Deliveroo ha sviluppato per aiutare i ristoranti nel corso dell’emergenza Covid-19. Rispondendo alle esigenze dei propri partner in un momento così difficile, Deliveroo ha anche: introdotto misure economiche specifiche a sostegno dei ristoranti in maggiore difficoltà; sviluppato strumenti di marketing per aiutare i ristoranti a promuovere il loro servizio; definito un team dedicato a sostenere i ristoratori nella fase di attivazione del servizio e nella gestione dell’attività di delivery; realizzato un sito dedicato che è accessibile con informazioni dettagliate su come operare in questo momento difficile; implementato la nuova funzione “consegna senza contatto” per garantire l’assenza di ogni contatto, dal momento del ritiro del cibo al ristorante fino alla consegna al cliente; pubblicato delle “best practices” per gestire i ristoranti in una fase come questa in cui è possibile solo preparare il cibo per il delivery; condiviso i consigli di esperti e autorità su come operare in sicurezza durante questa crisi; ha elaborato e ha diffuso le linee guida Assodelivery/FIPE, per assicurare il più scrupoloso rispetto della normativa.

 

Fonte : Affari Italiani