Quarantena di solidarietà tra editori: anche Alegre aderisce alla campagna ‘Adotta una libreria’

Quarantena di solidarietà tra editori e librerie. Anche la casa editrice con sede al Pigneto, Edizioni Alegre, ha aderito alla campagna lanciata nei giorni scorsi da Eris Edizioni, #adottaunalibreria. Le librerie, infatti, a causa delle misure di contenimento imposte per l’emergenza Coronavirus non possono vendere libri. Così per due settimane a partire da lunedì 6 aprile, secondo un calendario prestabilito, ogni ordine fatto dal sito di Alegre andrà a supporto della libreria di turno, che promuoverà i libri del catalogo di Alegre e riceverà una percentuale sul prezzo di copertina proprio come se i libri fossero stati comprati da loro.

“L’emergenza sanitaria di queste settimane sta infatti pesando molto sul comparto editoriale, aggravando una situazione già molto precaria dei piccoli e medi editori e delle librerie indipendenti, a tutto vantaggio dei grandi store online”, scrive Alegre in una nota. “Ma in questo momento di difficoltà la solidarietà reciproca è l’unico meccanismo virtuso per uscire dalla crisi”. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

“Per questo Alegre ha deciso di portare avanti l’idea lanciata da Eris edizioni per sostenere le librerie indipendenti, presidi culturali sul territorio che danno ampio spazio e visibilità all’editoria di qualità, e con le quali c’è sempre stata una forte sinergia e una comunanza di intenti nel voler diffondere cultura e sapere critico. Ora come non mai”, conclude “è importante che le idee e la solidarietà non vadano in quarantena”. Sul sito di Alegre è possibile consultare, giorno dopo giorno, il calendario delle librerie a cui andrà il sostegno, dislocate in tutta Italia. 

Fonte : Roma Today