Marlene Kuntz: tour rinviato in autunno nei club

A causa della tendinite che ha colpito il batterista Luca Bergia, i Marlene Kuntz sono costretti a rinviare il tour in autunno

«Ciao amici: ho sperato fino all’ultimo di non dover scrivere queste mie parole», comincia così un lungo post affidato ai social sulle pagine ufficiali dei Marlene Kuntz. A parlare è Luca Bergia, storico batterista della band, che parla personalmente ai fan e annuncia lo spostamento del tour all’autunno.

Una tendinite la causa dello stop al tour

Il musicista ha spiegato tutto l’iter che ha portato la band a questa triste decisione: dai primi segnali intorno al 24 giugno, giorno in cui sono iniziate le prove per i concerti, fino al dolore sempre più acuto. E, alla fine, la dura sentenza del medico: «Ho tentato un assoluto riposo nel weekend, lunedì ho ripreso e sembrava andasse meglio, ma martedì ho accusato nuovamente dolore e ieri non ho potuto fare a meno di sottopormi a una visita specialistica il cui verdetto è: riacutizzazione di tendinite con una prognosi di 30 giorni, dove lo stop sarà assoluto e dovrò seguire scrupolosamente cure e terapie». Le parole di Luca Bergia sono soprattutto di grande rammarico nei confronti dei fan che aspettavano da tempo di poter assistere ai live dei Marlene Kuntz. Il batterista racconta di aver parlato con i suoi compagni e di aver chiesto di cercare un sostituto per poter mandare avanti il progetto che li avrebbe visti impegnati tutta l’estate in giro per l’Italia, per festeggiare insieme ai fan 30 anni di onorata carriera. Ma gli altri membri della band non hanno voluto sentire ragioni: non si può festeggiare il trentennale senza uno dei membri fondatori. Non è la prima volta che i Marlene Kuntz si trovano a dover spostare un concerto: era successo anche lo scorso autunno per la data ai Magazzini Generali di Milano, rimandata per ben due volte.

Tour rinviato ad ottobre nei club

E così, il tour è rinviato ad ottobre e si sposterà nei principali club italiani. Nel giro di una decina di giorni saranno annunciate le dieci location alternative che sostituiranno quelle in programma a luglio e agosto. L’unico concerto a non essere spostato è quello del 18 agosto al Cinzella Festival di Grottaglie, in provincia di Taranto, che sarà anche l’unica data estiva della band. Per chi volessere chiedere il rimborso dei biglietti, c’è tempo fino al 16 settembre 2019. Se l’acquisto è avvenuto in un Punto Vendita TicketOne è possibile chiedere il rimborso del biglietto presso lo stesso punto vendita consegnando l’originale del tagliando. Se, invece, l’acquisto è avvenuto on line o tramite call center, bisogna attendere una mail in cui saranno spiegati tutti i dettagli. Si rimanda al sito di TicketOne per avere maggiori informazioni a riguardo.

Trent’anni di Marlene Kuntz

I Marlene Kuntz festeggiano quest’anno il trentennale della loro formazione, avvenuta nella provincia di Cuneo. Il disco d’esordio è però del 1994, quel “Catartica” che li fece emergere nella scena alternative-rock italiana e che li portò a girare tutta l’Italia per una serie di live. A oggi, la band ha pubblicato 10 album in studio. Il 28 giugno 2019 vengono pubblicate le raccolte “MK30 – Best & beautiful”, un cofanetto di 3 CD contenente i brani più significativi della band e del progetto Beautiful, e “MK30 – Covers & rarities”, un doppio vinile contenente cover e rarità, tra cui una particolare versione di “Karma police” dei Radiohead, uscita come singolo. Attualmente, la band è composta da Cristiano Godano (voce e chitarra), Riccardo Tesio (chitarra), Luca Bergia (batteria e percussioni), Luca Saporiti (basso) e Davide Arneodo (tastiere, violino, synth, piano, mandobird, percussioni e cori).

Fonte : Sky Tg24