Campania, bonus 1000 euro a partite Iva, professionisti, lavoratori autonomi: come chiederlo

Partite iva, lavoratori autonomi e professionisti sono categorie devastate dal blocco Covid-19 di marzo aprile e maggio 2020. C’è un contributo, il famoso bonus di 800 euro erogato dall’Inps cui si aggiungerà in Campania un bonus per professionisti e lavoratori autonomi / partite iva. I requisiti sono: aver fatturato meno di 35mila euro nel 2019 e una riduzione delle attività nei primi 3 mesi del 2020 autocertificata.

Il bonus di 1000 euro per lavoratori autonomi e partite iva in Campania sarà erogato nel mese di maggio di un assegno individuale una tantum ad integrazione di quello già riconosciuto dal Governo nazionale con il DL 18/2020 (Cura Italia). Tale misura viene attuata anche mediante la collaborazione istituzionale dell’INPS e delle Casse di previdenza degli ordini professionali (avvocati, architetti, ingegneri, giornalisti, commercialisti e così via). Si ipotizzano richieste di almeno 80mila professionisti/lavoratori autonomi beneficiati. Il bonus è finanziato con 80 milioni. Molto delicata sarà la fase di richiesta del contributo: il caos dell’ormai tristemente noto sito web dell’Inps finito off-line causa troppe richieste (oltre 3 mln in pochi giorni) non dev’essere replicato in Campania dove si cerca un modello che riduca al massimo la burocrazia e assicuri al tempo stesso la comunicazione di tutti i dati necessari all’erogazione dell’una tantum.

Fonte : Fanpage