Anche la zia di Checco Zalone in Sole a Catinelle resta a casa: ‘Ci guadagniamo due volte’

Zia Ritella è sicuramente uno dei personaggi più indimenticabili di Sole a Catinelle, il terzo film di Checco Zalone: ricorderete sicuramente tutti il terrore sacro che la povera donna nutriva nei confronti della bolletta della corrente, al punto da staccare la spina ad ogni apparecchio avesse in casa all’arrivo dell’invadente nipote.

Proprio Matilde Caterino, l’attrice che nel film diretto da Gennaro Nunziante diede volto alla zia di Checco, ha voluto lanciare un appello tramite il TG Regione Molise: zia Ritella ci tiene a ricordarci che restare a casa e rispettare le norme di sicurezza vigenti per l’emergenza coronavirus non è solo un bene per la nostra salute, ma anche per i nostri portafogli!

Restiamo a casa, non andiamocene girando se non è necessario, che ci guadagniamo due volte: la prima perché non ci ammaliamo e l’altra, parola di zia Ritella, perché risparmiamo!” ci ha ammoniti l’attrice nel video diffuso dal TG, ovviamente nel suo inconfondibile dialetto molisano. Chissà se anche con la permanenza forzata in casa la zia di Checco riuscirà a non sforare il limite di 6 euro sulla bolletta della corrente!

Sole a Catinelle andrà in onda stasera in prima serata su Canale 5: nel caso in cui abbiate bisogno di un ripasso, ecco una classifica delle migliori canzoni di Checco Zalone.

Fonte : Everyeye