Westworld 3, il ritorno dell’Uomo in Nero. QUIZ

Nel quarto episodio della terza stagione  di Westworld, in onda ogni lunedì in prima tv per l’Italia su Sky Atlantic , ritroviamo l’Uomo in Nero. Non è ancora chiaro il ruolo che avrà nella storia, ma il personaggio è stato cruciale fin dalle prime due stagioni. GIOCA CON NOI E RISPONDI AL QUIZ.

E’ tornato, e la sua aura da duro senza scrupoli è scalfita dalla pena causata dalla scomparsa per sua mano della figlia Emily, scambiata per un host, un androide: stiamo parlando di William, AKA l’Uomo in Nero, il personaggio interpretato da Ed Harris, che fa la sua apparizione nel quarto episodio di Westworld 3.

Westworld 3, episodio 4: LEGGI LA RECENSIONE

Westworld 3, episodio 4: GUARDA LE FOTO

Chi è l’Uomo in Nero?

Il pubblico dello show HBO ha conosciuto il personaggio fin dagli esordi. Misterioso e ambiguo, al di fuori del parco si presenta come un uomo rispettabile, un businessman, ma una volta varcati i confini di Westworld rivela tutto il suo sadismo e la sua violenza sotto le vesti del suo “personaggio”, l’Uomo in Nero. Le facce della medaglia d’altronde sono sempre due: conosciamo William, la sua versione giovanile, quando insieme al futuro cognato Logan visita per la prima volta il parco a tema innamorandosi Dolores, ma conosciamo anche la sua nemesi, l’Uomo in Nero, che maltratta e uccide senza pietà gli androidi. L’Uomo in Nero, però non è un ospite qualsiasi: James Delos, padre del progetto futuristico di Westworld, è suo suocero, e lui diventa nel corso degli episodi il maggiore azionista della società dietro il progetto, alla ricerca di “un senso più profondo” del parco e della vita. I suoi piani originari, però, falliscono, e la situazione gli sfugge di mano: con la terza stagione troverà la sua occasione per rimediare agli errorri commessi finora?

Westworld 3 e il ritorno dell’Uomo in Nero

Insomma, a volte ritornano. E non per una fugace apparizione, ma per restare. Almeno è quello che si può ipotizzare guardando il trailer di Westworld 3, che sembra far intendere che il personaggio di Ed Harris tornerà di scena nei prossimi episodi. Sembra, appunto. Perchè a Westworld tutto è possibile (anzi, tutto è concesso) e spesso la realtà è molto diversa da come appare. Ad esempio, quando in scena c’è William siamo certi che sia la sua versione umana e non un host, come lasciato più volte intendere dalla serie? C’è anche un’altra ipotesi alquanto probabile: e se l’ultima unità di comando trafugata da Dolores finisse in una copia sintetica proprio di William?

Ed Harris è l’Uomo in Nero

Interpretare il ruolo dell’Uomo in Nero non è certo un’impresa semplice. Ma Ed Harris ha talento da vendere, come dimostrano tutte le volte che la star ha sfiorato l’Oscar. Attore, regista e anche scrittore, Harris vanta quattro nomination agli Academy Awards: una come miglior attore per Pollock (2001) e tre come miglior attore non protagonista per Apollo 13 (1996), The Truman Show (1999, film per cui ha vinto il Golden Globe) e The Hours (2003). 

Le migliori serie TV da vedere ad aprile 2020 su Sky

RISPONDI AL QUIZ: Ricordi le battute migliori dell’Uomo in Nero? 

(se non visualizzi il contenuto interattivo CLICCA QUI)

Fonte : Sky Tg24